Salute

Cli studenti del “Volta” di Caltanissetta al cinema on line

Redazione

Cli studenti del “Volta” di Caltanissetta al cinema on line

Ven, 22/05/2020 - 12:09

Condividi su:

Cli studenti del “Volta” di Caltanissetta al cinema on line

Nonostante le limitazioni causate dall’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19, l’inesauribile voglia di “fare” cinema del IIS “Alessandro Volta” di Caltanissetta non conosce ostacoli.

Sulla scorta del successo, sia di opere che di pubblico, ottenuto dalla Prima Edizione del CineVolta Film Festival, Rassegna nazionale del Cinema scolastico, il dirigente scolastico Vito Parisi e il Direttore Artistico del Festival dott. Enrico Pulvirenti hanno ideato la Prima Edizione del CineVolta Film Forum, una rassegna interamente online di opere cinematografiche italiane rivolta agli studenti del biennio e del triennio.

Dopo l’emergenza sanitaria e la conseguente sospensione delle attività didattiche è maturata la convinzione che, assicurata le indispensabili attività di studio( videolezioni sincrone e asincrone e FaD) dalla scuola nella nuova modalità della didattica a distanza, fosse motivante proporre il laboratorio di Cinema, che, proseguendo progetti da alcuni avviati, permettesse attraverso il linguaggio delle immagini di alimentare la relazione educativa tra studenti e docenti con qualificati contributi esterni.

L’Istituto non è nuovo infatti ad attività legate al cinema che vedono il coinvolgimento diretto degli studenti: nel 2018, grazie all’attenta direzione del filmaker nisseno Salvatore Pellegrino, gli studenti hanno realizzato il cortometraggio La curva, vincitore del Premio Aquilone alla XXI Edizione del Marano Ragazzi Spot Festival, per la creatività e la sensibilità con la quale viene argomentato un tema di forte impegno sociale come il bullismo.

A questa positiva esperienza, che pone gli studenti davanti e dietro la macchina da presa, ha fatto seguito un altro cortometraggio, ultimato a novembre 2019 dal titolo Il fuorigioco (…spiegato a una ragazza). La direzione viene affidata anche stavolta a Salvatore Pellegrino e racconta la storia di Carla, giovane ballerina che, affascinata dal gioco del calcio, lotta contro lo stereotipo che relega questo sport come attività principalmente maschile. Dopo essere stato presentato in anteprima nazionale alla Prima Edizione del CineVolta Film Festival, è stato selezionato come opera cinematografica d’apertura per questa nuova attività laboratoriale, che vede i giovani studenti del Volta vestire i panni dei critici cinematografici.