Salute

Coronavirus, Italia: 3.836 nuovi casi e 542 vittime. Diminuiscono ricoveri e terapie intensive, record di guariti

Redazione

Coronavirus, Italia: 3.836 nuovi casi e 542 vittime. Diminuiscono ricoveri e terapie intensive, record di guariti

Mer, 08/04/2020 - 19:05

Condividi su:

Coronavirus, Italia: 3.836 nuovi casi e 542 vittime. Diminuiscono ricoveri e terapie intensive, record di guariti

Tornano a salire i contagi a causa del maggior numero di tamponi ma si conferma in sostanza la frenata del coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi confermati sono stati 3.836 (+2,8%) e le vittime sono state 542 (+3,1%). Lo comunica la Protezione Civile nel suo bollettino quotidiano. L’incremento giornaliero dei casi positivi è leggermente più alto di quello di martedì ma la tendenza al rallentamento non cambia. Nelle ultime 24 ore infatti sono stati effettuati sul territorio nazionale 51.680 tamponi, contro i 33.713 del giorno prima, il che spiega l’incremento dei casi positivi.

Resta alto anche il numero delle vittime, che però conferma un rallentamento. Nelle ultime ventiquattr’ore sono morte 542 persone (ieri le vittime erano state 604), arrivando a un totale di decessi 17.669.

Anche i guariti restano sugli stessi livelli e raggiungono quota 26.491, per un aumento in 24 ore di 2.099 unità (ieri erano state dichiarate guarite 1555 persone). Ma questo è un altro record e, sottolinea il capo della Protezione civile Borrelli “Negli ultimi 10 giorni abbiamo registrato il 50% dei guariti dall’inizio dell’emergenza”

Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 139.422 (3.836 nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 3.039). I tamponi fatti oggi sono stati 51.680, il numero di tamponi più alto da inizio crisi.

E di conseguenza, il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è di 1 malato ogni 13,5 tamponi fatti, il 7,4%. Il più basso dall’inizio dell’epidemia, la conferma che la diffusione ha rallentato.