Salute

La nissena Nadine Micu, alla ‘Prova del cuoco’ su Rai1: “Grande emozione, amo la cucina”

Donatello Polizzi

La nissena Nadine Micu, alla ‘Prova del cuoco’ su Rai1: “Grande emozione, amo la cucina”

Mar, 17/03/2020 - 17:23

Condividi su:

La nissena Nadine Micu, alla ‘Prova del cuoco’ su Rai1: “Grande emozione, amo la cucina”

E’ stata protagonista come concorrente su Rai1 di 5 puntate a “La Prova del cuoco” dal 24 al 28 febbraio. Parliamo di Nadine Micu, di Caltanissetta, 19 anni, che studia Ingegneria Cibernetica all’Università di Palermo. La provetta cuoca ci ha raccontato la sua gioiosa esperienza nel programma culinario, in onda dal lunedì al venerdì, dalle ore 12:00 alle ore 13:30, condotto da Elisa Isoardi, accompagnata dal “mitico” Claudio Lippi

Nadine spiega: “Il programma si articola in varie gare, che avvengono tra due squadre: la squadra del pomodoro rosso, di cui ho fatto parte, e la squadra del peperone verde. Con entusiasmo ed allegria si cucinano dei piatti originali e tradizionali della cucina italiana, che possono essere preparati da chiunque a casa, con molta facilità. Durante lo sviluppo delle gare si alternano momenti di intrattenimento, i partecipanti, chef ed i due concorrenti, si raccontano, portando anche delle loro foto. La trasmissione abbonda di consigli pratici riguardo la cucina”.

Nel momento in cui hai saputo di essere stata selezionata per partecipare, con quale animo ti sei apprestata a vivere questa avventura? “Sono partita per affrontare questa esperienza con molto timore, tanto spavento, tantissime emozioni, in quanto sarei apparsa in televisione per la prima volta e perché sarei stata affiancata dai migliori Chef italiani. Per di più, ogni mia prova sarebbe stata valutata da una giuria altamente qualificata, composta dallo Chef ed insegnante Cinzia Fumagalli, che personalmente apprezzo per la sua schiettezza, da Carlo Spallino Centonze, d’origine siciliana, cuoco, artista e storico del costume e della moda, e dal giovane critico gastronomico Lorenzo Sandano”.

Inevitabile la domanda, dove e quando nasce questa passione per la cucina? “Sono da sempre amante del buon cibo, sono una mangiona. La mia passione per la cucina è nata vedendo mia madre all’opera, dalla sua dedizione e dal suo amore per la cucina. Lei cucina per la sua famiglia, perché ama coccolare i suoi cari. Cucino sempre con lei, un ottimo modo per poter passare più tempo insieme, divertendoci. Ogni volta che arriva una festa, insieme a mia madre realizziamo veri momenti magici che “segnano” così eventi, cucinando dei piatti prelibati. Molto spesso, condivido le foto sui Social dei nostri piatti, di cui i miei amici chiedono le ricette. Così la magia contagia pure loro”.

Dalla cucina di casa ai fornelli di Ra1, un passo ‘impegnativo: “ Tornando alla mia esperienza da Concorrente a “La Prova Del Cuoco”, vi voglio raccontare la mia prima puntata. Ero molto emozionata, però lo Chef Franco Marino, con cui ho gareggiato, mi è stato molto di aiuto, insegnandomi dei piccoli trucchetti, essenziali per un ottimo risultato. Infine, sono stata “fortunata” a ricevere la penalità “impiatto allo sbaraglio”, dove lo chef non mi poteva dare indicazioni sul momento. La penalità veniva cronometrata, dovevo impiattare due piatti. In quei istanti si è creato un momento culminante, piuttosto coinvolgente nello studio, perché io, in preda al panico, non sapevo più che cosa fare, tanto che sono finita ad impiattare l’arrosto tutto intero, senza affettarlo. Nonostante tutto, la gara si è conclusa con un pareggio con la squadra del peperone verde, di cui faceva parte l’altro concorrente, il simpaticissimo Luca Lo Foco, e lo Chef Alessandro Giagnetich”.

Sicuramente in molti ti hanno sostenuto e “votata, nella tua “gustosa” esperienza hai rappresentato anche Caltanissetta. “Ho condiviso questa esperienza in TV con i miei cari ed i miei amici di Caltanissetta, ma anche con i colleghi dell’Università di Palermo. Tutti loro mi hanno sostenuta con il televoto durante le 5 puntate. Andando avanti nei giorni, mi sentivo sempre più parte di una seconda famiglia, la famiglia de “La Prova Del Cuoco”, che mi ha supportata, seguita e coccolata. La mia esperienza non si è conclusa con una vittoria, ma, nonostante ciò, porterò questa esperienza nel cuore, perché mi sono divertita moltissimo e sono cresciuta anche personalmente”.

Nel seguente link una delle puntate a cui ha preso parte Nadine Micu. https://www.raiplay.it/video/2020/02/la-prova-del-cuoco-41ad52c3-2f36-4603-9f2b-7284539a521f.html