Niscemi, “aprite…polizia!”: 18enne getta la marijuana dalla finestra, “raccolta” dalle forze dell’ordine

0

NISCEMI – I poliziotti del Commissariato di P.S. di Niscemi hanno tratto in arresto F.Q., diciottenne niscemese, colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di 206 grammi di marijuana. Nel primo pomeriggio di mercoledì 19 giugno i poliziotti del commissariato, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione domiciliare in un’abitazione privata della periferia di Niscemi. Quando gli agenti si sono presentati alla porta del diciottenne, questi, prima di aprire, ha gettato dalla finestra un sacchetto di cellophane, nel tentativo di recuperarlo in un secondo momento. L’azione non è sfuggita a una pattuglia di agenti, appostata nel retro dell’abitazione, i quali hanno recuperato e sequestrato il sacchetto contenente 86 grammi di marijuana. Nel corso della perquisizione dell’appartamento i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato altri 120 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e della pellicola trasparente per confezionare le dosi da spacciare. All’interno dell’abitazione disabitata al momento dell’irruzione della polizia si trovava anche un minorenne. L’arrestato è stato condotto in commissariato e, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del P.M. presso la Procura della Repubblica di Gela condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here