Salvini in Sicilia, Mancuso (FI): “Per rispetto dei nostri morti, non dica che scende per liberarci dalla Mafia bensì per sostenere candidati politici”

0

PALERMO – “Dopo decenni, dopo centinaia di morti per mafia, vengono a raccontarci la nostra storia, quella vissuta sulle nostre spalle, quella che ci inorgoglisce, che ci ha insegnato ad essere eroi, ad educare i nostri giovani alla legalità, all’onestà, alla libertà. Signor Ministro, ma Lei lo sa quanti magistrati e uomini delle forze dell’ordine sono morti a causa della mafia? Lo sa quanti commercianti, imprenditori e uomini onesti e laboriosi sono stati rovinati dalla mafia? Finché viene in Sicilia con la storia degli immigrati posso capire, ma per favore non venga a dire che ci libera dalla mafia proprio il 25 Aprile”. A Riferirlo è il Coordinatore di Forza Italia per la provincia di Caltanissetta, on. Michele Mancuso, circa la tappa siciliana del Ministro dell’interno Matteo Salvini.

“Ci dica la verità – conclude il Parlamentare nisseno – viene in Sicila a sostenere qualche candidato che cacciato dagli altri partiti o peggio dopo aver tradito gli altri partiti adesso pensa di riciclarsi parlando alla pancia della gente. Ministro, se proprio vuole essere apprezzato, venga il primo maggio, provi almeno una volta a liberare questa terra parlando di cosa volete fare per il lavoro. Infine per curiosità vada su Wikipedia e legga i cognomi delle centinaia vittime della mafia. I siciliani hanno sempre avuto il coraggio di lottare anche a costo della vita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here