Salute

Bologna, stage nazionale di Jujitsu: presente anche il maestro nisseno Alfonso Torregrossa

Redazione

Bologna, stage nazionale di Jujitsu: presente anche il maestro nisseno Alfonso Torregrossa

Lun, 25/03/2019 - 11:49

Condividi su:

Bologna, stage nazionale di Jujitsu: presente anche il maestro nisseno Alfonso Torregrossa

BOLOGNA – Si è svolto in questo fine settimana a Bologna l’atteso stage nazionale annuale di Jujitsu, organizzato dal Maestro Andrea Bonfatti di Bologna: una manifestazione di promozione sportiva, unica nel suo genere, che ha voluto condividere con i nomi più rinomati nel campo nazionale e internazionale del Jujutsu Italiano:

  • Maestro Bertoletti da Milano, noto giornalista sportivo e presidente presso World Jujitsu Federation e World Jujitsu Kobudo Organizzation e proprietario della Rivista Samurai .
  • Maestro Daniele Mazzoni con il figlio della scuola Nihon Tai Jitsu
  • Maestro Andrea Bonfatti della scuola di Jujutsu Go Ju
  • Maestro Gianpiero Costabile – Ninjutsu e Shito Ryu
  • Maestro Franco Biavati – Aikikai
  • Maestro Mladen Burazerović dalla Serbia – Jujistu e Aikido

e non poteva mancare il Maestro Nisseno Alfonso Torregrossa , Ricercatore storico delle più antiche scuole di Jujutsu Giapponesi, Responsabile in Italia della Scuola Antica di Jujutsu Daito Ryu Renshinkan e Responsabile Italiano del Jujutsu Antico Csen .

Sono state ore all’insegna della amicizia e della abnegazione sportiva che hanno accomunato i tecnici in un ambiente ricco di molta qualità tecnica.  Con oltre 400 atleti tra adulti e bambini che hanno riempito i tatami del Palazzetto di San Matteo Della Decima.

E’ intervenuto il Presidente del settore Jujitsu Fijlkam Maestro Antonio Amorosi che si è complimentato con tutti i Maestri partecipanti e atleti per la riuscita della manifestazione,auspicando in una seconda edizione per il prossimo anno.

Durante la manifestazione il Maestro nisseno Torregrossa, che si è detto “felice ancora una volta per aver potuto rappresentare la mia terra di sicilia e la mia Città”, in veste da Capo Scuola ha voluto premiare il Maestro Bertoletti e il Maestro Bonfatti per il loro impegno nella diffusine del Jutusu in Italia e non solo .