Gela, tentato omicidio a colpi di martello: movente passionale, due arresti

0

GELA – Due arresti a Gela per un tentato omicidio risalente alle notte del 27 luglio scorso. I carabinieri del Nucleo radiomobile hanno dato esecuzione alla misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal gip su richiesta della procura di Gela. Le indagini hanno consentito di risalire agli aggressori, grazie anche alla vittima, che ha fornito subito una descrizione accurata di coloro che lo avevano fermato per le vie del centro storico, colpendolo brutalmente con un martello da fabbro alla testa e in altre parti del corpo. L’uomo ha riportato lesioni gravissime, tra cui fratture multiple al cranio. Dichiarazioni, le sue, riscontrate dalle testimonianze di altre persone e dalla registrazione di un colloquio avvenuto tra i familiari della vittima. Il movente appare collegato a motivi passionali.