Caltanissetta, “viaggio surreale nella Divina Commedia” di Salvador Dalì: inaugurazione il 7 dicembre

0

CALTANISSETTA – Tutto pronto per l’inaugurazione della mostra “Viaggio surreale nella Divina Commedia” di Salvador Dalì in programma venerdì 7 dicembre alle ore 18 presso la Galleria Civica d’Arte di Palazzo Moncada di Caltanissetta; progetto realizzato dall’Associazione Culturale Creative Spaces e patrocinato dal Comune di Caltanissetta.

Orari d’apertura: da Martedì alla Domenica ore 10:00 – 13:00 e 17:00 – 20:00
Aperture straordinarie: 6 gennaio (ore 10:00 – 13:00 e 17:00 – 20:00);
Chiusura museo: tutti i lunedì e 25, 26 e 30 dicembre 2018
Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura

Il Progetto
Un percorso sensoriale che accompagnerà il visitatore nell’oltremondo dantesco, partendo dagli abissi dell’Inferno per arrivare allo splendore del Paradiso, passando per il purificante Purgatorio. La mostra dal titolo “Viaggio surreale nella Divina Commedia” di Salvador Dalì, prevede un percorso diviso tra le tre cantiche di Dante.

Le Opere
Cento xilografie a colori di Salvator Dalì raccontano la Divina commedia. Un viaggio attraverso i tre regni danteschi, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Dalì come Dante attinge alla propria memoria e al proprio percorso artistico per raccontare, in maniera inedita, quel mondo ultraterreno e ordinato concepito dalla chiesa. Prima di lui artisti del calibro di Blake, Doré e Botticelli hanno illustrato la Divina Commedia. Ma lui lo fa abbandonando il metodo realistico usato dai suoi predecessori. Si tratta delle xilografie realizzate fra il 1951 e il 1960 che, superando il realismo e il dettaglio di quelle dell’artista francese, restituisce una versione altamente personalizzata, dove ritroviamo tutte le caratteristiche dello stile di Dalì: le figure molli, la dissoluzione delle forme, la crudezza e il macabro, i tratti sottili e le figure allungate all’inverosimile, gli accostamenti di figure apparentemente estranee e perfino i cassetti. Il tutto in un insieme di colori e in un’alternanza di definizione e fluidità che si adatta perfettamente alla lezione dantesca in cui si succedono sequenze estremamente definite, soprattutto nell’Inferno, e altre impossibili da descrivere e tratteggiare con la parola umana, concentrate nel Paradiso. Dalí non si accontenta né di illustrare né di spiegare i significati di certi passaggi letterari, ma cerca di risalire all’emozione e al pensiero che strutturano la scrittura e, nel caso fossero identificabili, i metodi filologici e i riferimenti culturali adottati dall’autore. Il cammino artistico del pittore si ripercuote da una xilografia all’altra. Grazie al particolare uso del colore e della luce, quest’opera, rappresenta una vera raccolta di metodi differenti: dalla vibrazione veloce del tratto fino all’utilizzo dei contrasti cromatici. In totale si contano trentatré trittici, ognuno dei quali è composto di tre tavole riferite ai tre cantici, un lavoro durato dieci anni e presentato al pubblico nel 1960 al Palais Gallièra di Parigi. Da subito venne considerata come l’opera illustrativa più importante mai realizzata da Dalí.

Luogo
Saranno coinvolte tre sale della Galleria d’Arte Civica di Palazzo Moncada.
L’allestimento permetterà al visitatore di entrare e percorrere i diversi ambienti della Divina Commedia (Inferno, Purgatorio e Paradiso). Un percorso sensoriale fatto di colori, suoni e profumi. Non vogliamo svelare altro, vi invitiamo a venire a vivere l’esperienza.

Attività collaterali
La volontà di questo progetto è quello di rendere gli spazi espositivi il più possibile fruiti da qualsiasi fascia e genere di visitatore. Per far questo il progetto prevede una serie di attività collaterali che hanno il presupposto di coinvolgere le diverse fasce di età e di pubblico. Di seguito verranno elencati alcune delle attività studiate e sviluppate nel dettagli, ma tante altre potrebbero ancora essere pensate e studiate.
1 Visite guidate
Tutti in sabati dalle 17:00 alle 20:00
2 Visite guidate con Degustazioni.
La visita guidata verrà accompagnata da degustazioni appositamente studiate con
aziende locali.
3 Tè al museo
Degustazione di tè in tema con la Divina Commedia, seguita da una visita guidata;
4 AperiTalk
Incontri in cui affrontare tematiche legate all’arte e alla Divina Commedia con la presenza di relatori di spessore, il tutto condividendo un aperitivo.
Una serie di questi incontri potrebbe essere studiata in collaborazione con l’Ordine degli Architetti. Gli incontri potrebbero prevedere l’accreditamento per i professionisti iscritti all’Ordine.
5 Danza-teatro
Una serie di appuntamenti in cui le compagnie coinvolte metteranno in scena la Divina Commedia e Dalì.
6 Laboratori per bambini con tematica arte;
7 Laboratori con le scuole
8 Laboratori interattivi
Durante questi lab, verranno sviluppati sistemi innovativi e tecnologici museali.
Evento aperto a tutte le fasce d’età;
9 Laboratorio danza-teatro.
Verrà attivato un laboratorio aperto a tutti, in cui si imparerà a conoscere il proprio
corpo e danzare. Il progetto avrà a conclusione una coreografia presentata in una
giornata dedicata.

Intero 6 €
Ridotto 4 €
– Universitari di qualsiasi ateneo con esibizione tassa d’iscrizione o libretto;
– Studenti delle scuole;
– Gruppi organizzati (più di 10 persone).
Ridotto 3 €
– gruppi scuola.
Gratis
– Under 6 (6 anni compresi);
– Disabili e accompagnatori;
– Insegnanti ogni 10 bambini;
– Guide turistiche con gruppo.
Visite guidate 7 €
Tutti i sabati dalle 17:00 alle 20:00
Per prenotare le visite guidate, tramite l’indirizzo email creativespaces@libero.it o il numero 3275396202
Le scuole, i gruppi che volessero stabilire data e orario della visita, possono scrivere all’indirizzo email creativespaces@libero.it oppure tramite i numeri 3299497756 – 3388574784 – 3275396202
Per maggiori dettagli potrete consultare i nostri canali social (Facebook e Instagram) e il nostro sito http://asscreativespaces.wixsite.com/creativespaces

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here