Caltanissetta…avrà la Bella Bionda: Francesco D’Aleo canterà il 4 ottobre, il sindaco Ruvolo “risolve” tutto

1

CALTANISSETTA – Incontro chiarificatore e risolutore quello tra il sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo ed il cantante nisseno neomelodico, idolo delle folle, Francesco D’Aleo. Un summit per disinnescare la feroce diatriba che aveva accompagnato il rinvio del concerto dell’artista fissato per il 20 settembre: una vicenda che aveva sollevato una cruenta polemica, incrementata dagli appassionati fan del cantante pronti al consueto “fuoco di sbarramento” sui social condito anche, talvolta, da epiteti offensivi verso l’Amministrazione. Proprio il sindaco Ruvolo, nell’occasione autentico mattatore, ha “impegnato” la sua opera per consentire che l’atteso ed agognato concerto si svolga il 4 ottobre. Meritorio l’atteggiamento di D’Aleo che ha rinunciato a parte del cachet pur di cantare nella “sua” città. Dopo l’incontro, puntuale come la sigaretta dopo il caffè, il post di Giovanni Ruvolo che riportiamo integralmente di seguito.

Ho incontrato stasera al Comune l’artista nisseno Francesco D’Aleo, accompagnato dal suo manager. Ho avuto il piacere, insieme all’assessore Pasquale Tornatore, di conoscere un giovane artista che si è fatto strada partendo dalle proprie radici. Ha partecipato all’incontro il consigliere comunale Gianluca Bruzzaniti.
Abbiamo chiarito che l’amministrazione ha sempre sostenuto la realizzazione del concerto, proposta che inizialmente era arrivata come evento organizzato da privati allo stadio Palmintelli. Soltanto successivamente e quando il cartellone del settembre nisseno era già chiuso, è stata presentata una nuova proposta dell’associazione Naponos che aveva raccolto il desiderio di Francesco D’Aleo di cantare in piazza, senza far pagare un biglietto ai propri concittadini. L’associazione ha poi comunicato di non poter sostenere un peso oggettivamente gravoso per ottemperare alle norme sicurezza di fronte ad un afflusso di pubblico che si preannuncia numeroso alla luce di quanto registrato nelle recenti tappe e a questo si aggiungeva il problema della tempistica per presentarlo. Così si era deciso il rinvio del concerto inizialmente programmato il 20 settembre.
Oggi, d’accordo con l’artista, l’amministrazione comunale ha deciso di farsi carico dell’organizzazione dell’evento per il prossimo 4 ottobre. Sarà un momento in cui la città potrà abbracciare un artista le cui note e parole suonano in tantissime case. Gli amici dell’associazione Naponos rimangono partner dell’evento per l’aspetto artistico. Devo inoltre informare che il cantante ha deciso di sua iniziativa di rinunciare a una parte del cachet sottolineando il suo attaccamento alla città.
E’ fondamentale il rispetto delle regole e sul tema della sicurezza è ancora più importante perché non è un semplice adempimento ma rappresenta un presupposto per garantire l’incolumità e la serenità dei partecipanti. Insieme a Francesco D’Aleo auspichiamo che giovedì 4 ottobre in centro storico possano esserci anche tante famiglie, ragazze, ragazzi e bambini.

Il Biondo per eccellenza ❤️Tutto risolto presto tutte le infoUn grazie a Gianluca Bruzzaniti Alla associazione Naponos E al Biondissimo Sindaco 😂🤣4 Ottobre Tutti in Piazza ❤️❤️❤️

Pubblicato da Francesco D'aleo su Martedì 18 settembre 2018

1 COMMENTO

  1. Panem et circensem.Nell era dell informatica e della digitalizzazione un vezzo non e’ cambiato e forse non cambiera mai e cioe’ : dare il contentino al popolino.Tutto va male,allo sfacelo e dunque distraiamo ” la plebe” con canti e balli.Per carita ci vogliono anche questi ma solo dopo ben altre cose fondamentali per il benessere di una comunita’ che solo successivamente potra gioire alla vista di una “BELLA BIONDA”.Mah!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here