Torneo internazionale di tennis, ecco il tabellone principale. Comporto in finale nelle qualificazioni

    1
    Antonio Comporto

    CALTANISSETTA – E’ stato sorteggiato domenica pomeriggio il tabellone principale del Torneo Internazionale Città di Caltanissetta prova del circuito Atp Tour da 64.000 euro di montepremi in corso di svolgimento sui campi del Tennis Club Villa Amedeo. Derby fra tennisti azzurri al primo turno, si sfideranno, infatti, la wild card palermitana Marco Cecchinato 19 anni e il finalista della passata edizione, il veneto Matteo Viola. La prima testa di serie del torneo il mancino colombiano Alejandro Falla 52 Atp troverà il competitivo olandese Thomas Schoorel. Grande attesa per il match che vedrà protagonista lo spagnolo e numero 5 Atp nel 2006 Tommy Robredo che ha pescato il serbo Dusan Lajovic. Il secondo favorito del seeding, il romano Paolo Lorenzi numero 86 Atp se la vedrà con il brasiliano Elias. La testa di serie numero 5, il croato Antonio Veic, 119 al mondo è l’avversario del trapanese Gianluca Naso 237 delle classifiche mondiali cui l’organizzazione ha concesso al pari di Falla, Cecchinato e Robredo una wild card. Per quanto concerne l’altro tennista italiano in gara nel capoluogo nisseno, il marchigiano Simone Vagnozzi, al primo round affronterà un qualificato.
    Nel frattempo si sono svolti gli incontri del tabellone di qualificazione. E’ del ventiduenne Antonio Comporto l’impresa del giorno, in chiave italiana, alla kermesse tennistica nissena di caratura internazionale. Il tennista palermitano tesserato per il Circolo Tennis Palermo numero 531 al mondo ha sconfitto con grande autorevolezza 7-5 6-3 il quotato svizzero Michael Lammer che lo precede nel ranking mondiale di ben 300 lunghezze. Per un posto nel main draw, Comporto sfiderà, lunedì 4 giugno alle 14 sul campo centrale, l’estroso serbo Boris Pashanski.
    Disco rosso invece per il secondo e ultimo italiano in gara a Caltanissetta nel secondo turno delle qualificazioni, la giovane promessa siracusana Antonio Massara superato in due set dal colombiano Alejandro Gonzalez, seconda testa si serie del tabellone di qualificazioni. Fuori a sorpresa la prima testa di serie, l’austriaco Phillpp Oswald sconfitto in tre tiratissimi set dal tedesco Daniel Kosakovski che al primo turno di qualificazioni aveva sconfitto, dopo aver annullato tre palle match, il mazarese Omar Giacalone.
    L’ingresso per assistere ai match è gratuito. Lunedi (4 giugno) presso il circolo nisseno in programma, a partire dalle ore 12:00, sei gare che concluderanno la fase di qualificazione
    Sul sito www.atpcaltanissetta.com è possibile seguire le gare in streaming-web, informazioni su tutti i risultati ed il programma di gioco; analoghi aggiornamenti anche sul sito www.tennisclubcaltanissetta.it

    RISULTATI PRIMO TURNO QUALIFICAZIONI: Antonio Comporto (Ita) b. Nicola Barraco (Ita) 6-1 6-0; Walter Trusendi (Ita) b. Salvatore Caruso (Ita) 6-3 6-1; Boris Pashanski (Srb) b. Laerte Di Falco 6-4 7-5; Nicola Kacic (Srb) b. Denis Zivkovic (Usa) 6-3 6-2; Daniel Kosakovski (Usa) b. Omar Giacalone (Ita) 6-4 4-6 7-6(4); Andre Begemann (Ger) b. Alberto Cammarata (Ita) 6-3 6-0; Antonio Massara (Ita) b. Ettore Zito (Ita) 7-5 5-7 6-3; Blake Strode (Usa) b. Eros Siringo (Ita) 1-6 6-4 6-1

    RISULTATI SECONDO TURNO: Antonio Comporto (Ita) b. Micheal Lammer (Svi) 7-5 6-3; Gerand Granollers (Esp) Boris Pashanski (Srb) b. Gerand Granollers (Esp) 4-6 7-5 6-4; Daniel Kosakovski (Ger) b. Philipp Oswald (Aut) 5-7 6-4 6-4; Marco Trungellitti (Arg) b. Andre Begerman (Ger) 6-3 6- 3; Alejandro Gonzalez (Col) b. Antonio Massara (Ita) 6-2 6-3

    1 COMMENTO

    1. Sono stata ieri al Tennis Club per vedere il torneo…che dire tutto bellissimo e organizzato benissimo, faccio i miei complimenti agli organizzatori e ai dipendenti del circolo. Putroppo non si può dire lo stesso della Villa Amedeo, in completo abbandono, sporca (colpa pure dei cittadini maleducati), i giardini lasciati incolti e secchi…..bel biglietto da visita per le persone che da fuori vengono a vedere il torneo!

    Comments are closed.