Ambiente: “Caltanissetta, Provincia Eternit Free”: firmato protocollo che prevede tetti con fotovoltaico

0

CALTANISSETTA – E’ stato stipulato nella sede della Provincia Regionale il protocollo d’intesa “Caltanissetta, Provincia Eternit Free”, relativo alla campagna promossa per avviare la sostituzione, presso le aziende del territorio, dei tetti in eternit dei capannoni agricoli, industriali o artigianali con impianti fotovoltaici. Tale campagna è stata lanciata da AzzeroCO2, società costituita da Legambiente, Kyoto Club e Istituto di Ricerche Ambiente Italia con lo scopo di assicurare agli enti locali, ai cittadini e alle imprese un supporto per l’attuazione di concreti interventi per renderci liberi dall’amianto e dai suoi effetti.

Obiettivo operativo del protocollo d’intesa è quello di sostituire sul nostro territorio circa 200 tetti in eternit con altrettanti tetti fotovoltaici, con la Provincia che dal canto suo promuoverà la campagna presso le entità aggregate nelle Zone industriali, come Consorzi, Aree di Sviluppo, Nuclei industriali e Poli tecnologici. Anche i Comuni promuoveranno la campagna verso le aziende dei rispettivi territori , autorizzando celermente gli impianti proposti dalle stesse; AzzeroCO2 e Legambiente cureranno a loro volta coordinamento, supporto alle aziende, promozione dell’iniziativa, monitoraggio, ecc.; ad AzzeroCO2 ci si potrà, quindi, rivolgere per tutti i contatti e le informazioni del caso.

Il protocollo d’intesa non prevede alcun onere finanziario a carico della Provincia, in quanto l’iniziativa beneficerà del contributo specifico e degli extra-incentivi previsti dal “Quarto conto energia” del 5 maggio 2011: tale “conto energia” mantiene l’extra-incentivo, a quota fissa, qualora, alla sostituzione dell’eternit, si abbini l’installazione di un impianto fotovoltaico: è un meccanismo che rappresenta un’ottima occasione per la bonifica dell’amianto presente sulle coperture dei capannoni della provincia di Caltanissetta, e quindi per attuare un programma che coniughi la promozione delle fonti rinnovabili con tale bonifica, determinando una riduzione delle spese energetiche.

Il documento è stato firmato dai rappresentanti delle parti coinvolte, e cioè il dott. Damiano Li Vecchi commissario straordinario della Provincia Regionale di Caltanissetta (referente dell’iniziativa sarà la dott.ssa Giulia Cortina dirigente del settore Territorio e Ambiente dell’ente), l’arch. Domenico Fontana presidente di  Legambiente Sicilia e l’arch. Alessandro Giugno in rappresentanza di AzzeroCO2.

L’accordo avrà durata annuale dalla data di sottoscrizione e sarà rinnovabile di comune accordo tra le parti.