Politiche sociali, la CGIL Sicilia abbandona tavolo in assessorato regionale

0
Mariella Maggio

PALERMO – La Cgil Sicilia ha abbandonato il tavolo convocato oggi all’assessorato regionale delle Politiche sociali sul programma relativo alle risorse rese disposibili seguito dell’intesa nazionale sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Alla riunione non si e’ presentato l’assessore ma il suo capo di gabinetto. Elvira Morana, della segreteria regionale della Cgil, in un comunicato manifesta il timore “che ancora una volta risorse messe a disposizione per specifici interventi vengano uilizzate in una logica di spartizione senza l’individuazione e l’agire di buone prassi utili realmente a coinciliare i tempi di vita e da lavoro e per agevolare l’occupazione femminile in Sicilia”. All’isola sono stati destinati 3.028.956,00 eruo e secondo Morana gia’ il 40% e’ stato stornata dal governo nazionale al bilancio regionale ma “a fronte dell’intesa nazionale siglata nel 2010, nei 120 giorni a disposizione per la stesura del programma regionale, non c’e’ stato nessun confronto con le parti sociali ne’ con le donne imprenditrici” e “unilateralmente sono state decise le linee d’inervento da preferire rispetto a quelle previste”.