Caltanissetta, “Natale insieme”: casa volontariato “L. Colajanni”, festa di speranza

0

Grande successo alla Casa delle Culture e del Volontariato “Letizia Colajanni” all’evento “Natale Insieme”, svolto mercoledì 21 Dicembre, organizzato dall’Associazione Iside in collaborazione con il Mo.V.I., l’associazione AllattAmore, l’A.I.C. e la cooperativa San Filippo Neri. L’attività si è svolta all’insegna dell’armonia e del divertimento unendo tutte le culture presenti senza distinzione di sesso, età o religione.

Subito dopo i saluti del direttore della Casa delle Culture e del Volontariato Filippo Maritato e del presidente dell’associazione “Iside” Elettra Ilaria Andolina, è iniziata la performance canora dei bambini marocchini del Servizio Civile del Mo.V.I. di Caltanissetta. Infatti i piccoli, terminato il doposcuola, si sono allenati in quest’ultimo mese, con le volontarie dell’associazione “Iside” e del Servizio Civile, a cantare cinque canzoni natalizie da poter presentare durante l’evento “Natale Insieme” vestiti con i costumi dei loro paesi di provenienza.

Dopo i bambini è toccata all’esibizione dei ragazzi del centro polifunzionale Pian del Lago, fatti esercitare dalla cooperativa San Filippo Neri, che hanno presentato altri canti natalizi.

A seguito si sono svolte le due tombole e l’estrazione dei numeri vincenti con i premi offerti dai vari sponsor ricercati dall’associazione “Iside”. Dopo l’estrazione dei numeri si è svolto lo spettacolo del coro L.I.S. ad opera dell’associazione “AllattAmore” con le mamme e i bimbi che interpretavano varie canzoni con il linguaggio dei segni, comprese due mamme pronte al parto.

Al termine dell’evento si è tenuto un rinfresco. L’Associazione Italiana Celiaci ha portato, in un apposito tavolo, con alimenti senza glutine per tutti i celiaci.

Grazie a tutti i volontari del servizio civile che hanno collaborato in questi giorni, ai genitori che hanno fatto indossare ai bambini i vestiti tipici del Marocco, ai ragazzi del Centro Pian del Lago che hanno sfoggiato le loro voci, alle mamme di AllattAmore che ci hanno fatto commuovere con il loro coro e all’AIC che ha tenuto conto delle esigenze alimentari di determinate persone, si è riusciti ad ottenere un bel pomeriggio natalizio a favore dell’integrazione e della pace tra i popoli. (Foto tratta da Facebook)

Condividi

Lascia un commento