Migranti: nel 2016 in Italia sbarcati in 181.436 (+18%)

0

ROMA – Nel 2016 il numero di migranti sbarcati sulle coste italiane ha raggiunto la quota di 181.436, il 18% in piu’ rispetto all’anno precedente. La Sicilia, con 123 mila persone sbarcate, e’ stata la regione piu’ coinvolta. E’ quanto si evince dal “Rapporto sulla Protezione internazionale in Italia 2017” presentato oggi da Anci, Caritas Italiana, Cittalia, Fondazione Migrantes e Sprar in collaborazione con l’Unhcr.
Dalla Libia e’ giunta la stragrande maggioranza dei migranti, 162 mila. Nei primi sei mesi del 2017 il numero di sbarchi segna quota 83.752, il 19,3% in piu’ rispetto allo stesso periodo del 2016. La Nigeria si conferma, come nel 2016, il primo Paese di origine dei migranti sbarcati con oltre 14 mila persone, seguita da Bangladesh (8.241) e Guinea (7.759). A fronte di poco piu’ di 41 mila migranti rintracciati in posizione irregolare, nel 2016 i rimpatri complessivamente adottati sono stati oltre 5.800 (mentre erano stati 5.500 l’anno precedente).

Condividi

Lascia un commento