Lavoro. M5S: Il deputato Pignatone interroga il Ministro Bongiorno sulle modalità e tempistiche di assunzione al momento della pubblicazione definitiva delle graduatorie

0

Pignatone: “Se da un lato, tra il momento della pubblicazione della graduatoria e l’inizio dell’attività lavorativa, trascorrono mesi, se non anni, dall’altro, la sede assegnata viene comunicata con pochissimi giorni di preavviso. Tutto ciò è inaccettabile e viola i diritti dei lavoratori”.

Roma, 12 giugno 2019 – “È necessario individuare al più presto strumenti o procedure atti a rendere note le modalità e le tempistiche di assunzione al momento della pubblicazione definitiva delle graduatorie dei concorsi di lavoro pubblici, incluse le graduatorie vigenti non esaurite”. A chiederlo è il deputato del Movimento 5 Stelle Dedalo Pignatone che a riguardo ha presentato un’interrogazione rivolta al Ministro per la Pubblica Amministrazione Bongiorno.

“Per tanti giovani – continua Pignatone – superare un concorso, ed essere inseriti nella relativa graduatoria, rappresenta un momento molto importante, un avvenimento che cambia la vita.

Se da un lato, però, molto spesso, tra il momento della pubblicazione della graduatoria e l’inizio dell’attività lavorativa, trascorrono mesi – se non anni – dall’altro, la sede assegnata viene comunicata con pochissimi giorni di preavviso. In pochi giorni, la vita cambia radicalmente e non solo quella del lavoratore ma anche quelle di tutta la sua famiglia”.

“l lavoro è un diritto e un dovere per ogni cittadino e riveste un ruolo fondamentale nella vita personale, familiare e sociale di ogni individuo. Per evitare che questo accada – conclude il parlamentare – sarebbe necessario che, al momento della pubblicazione definitiva di un concorso pubblico, venga fatto un cronoprogramma delle assunzioni, dei numeri e dei tempi, e che tale cronoprogramma venga pubblicato anche per le graduatorie ancora vigenti. Mi auguro che il Ministero per la Pubblica Amministrazione accolga al più presto queste esigenze che provengono dal mondo del lavoro. Simili innovazioni potrebbero modificare il mondo del lavoro, facilitare la vita dei lavoratori e delle loro famiglie”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here