Esplosione Gela: nominato medico legale. Dimesso uno dei feriti 

0

La procura di Gela ha conferito gli incarichi al medico legale Gianluigi Aronica e all’anatomopatologo Emiliano Maresi per effettuare l’esame autoptico sul corpo di Giuseppa Scilio, 64 anni, la seconda vittima gelese dell’incendio del 5 giugno al mercatino settimanale di via Madonna del Rosario. Dopo 19 giorni da quella tragica mattina il bilancio e’ di due vittime. Intanto giungono buone notizie dall’ospedale Cannizzaro di Catania. Una donna di 41 anni e’ stata dimessa. Nell’incendio del camioncino adibito alla vendita di polli allo spiedo e patatine aveva riportato ustioni alle braccia e alle gambe. Rimangono ricoverati al Centro Ustioni, diretto da Rosario Ranno, il proprietario del veicolo (raggiunto da avviso di garanzia per omicidio colposo) e altre tre donne. Si trova, invece, ricoverata al reparto di Rianimazione dello stesso ospedale etneo la ventiduenne che si trovava sul veicolo, perche’ stava lavorando, ed e’ stata travolta da una fiammata al volto