Droga: 220 chili di marijuana sequestrati nel Trapanese, 2 arresti 

0

TRAPANI- I poliziotti della Squadra mobile di Trapani hanno arrestato i calatafimesi Salvatore Adamo, di 58 anni, e Bruno Bruccoleri, di 45, in possesso di oltre 220 chili di marijuana. I due sono stati fermati a bordo di una Golf Station Wagon, mentre percorrevano una strada interpoderale, a pochi metri da un grande capannone ubicato nell’entroterra trapanese, in localita’ Riina-Paganazzo. Alla vista del personale in borghese, i due hanno tentato di darsi alla fuga, ma sono stati bloccati; dopo di che i poliziotti hanno proceduto al controllo del mezzo, nel cui portabagagli hanno trovato quattro grandi sacchi, ciascuno contenente circa 8 chili di marijuana. Nel capannone c’erano altri 24 sacchi pieni di stupefacente. Una volta immessa sul mercato, la droga avrebbero loro fruttato un guadagno stimabile in oltre 250 mila euro. I due sono stati condotti nel carcere di Trapani. Il giudizio di convalida ha confermato la custodia cautelare. Adamo e’ noto, spiegano gli investigatori, “in quanto organico alla cosca mafiosa di Calatafimi. Sul suo conto gravano condanne per associazione a delinquere di stampo mafioso e per tentato omicidio”.