Salute

Covid. A Carlentini solo con Green Pass o tampone non oltre le 48 ore precedenti sarà possibile l’accesso al Comune.

Redazione 1

Covid. A Carlentini solo con Green Pass o tampone non oltre le 48 ore precedenti sarà possibile l’accesso al Comune.

Dom, 25/07/2021 - 17:08

Condividi su:

Il sindaco di Carlentini, Giuseppe Stefio, ha disposto che, per entrare all’interno del palazzo comunale, da lunedì 26 luglio sarà necessario essere muniti di Green Pass. Lo ha fatto tramite un apposito avviso nel quale ha sottolineato: “In esecuzione dell’ordinanza sindacale n. 21 del 23.07.2021, si avvisano i cittadini che a far data dal 26 luglio e sino a nuove disposizioni, l’accesso dell’utenza nelle sedi comunali, è consentito solamente a chi è dotato di certificazione verde COVID-19 o si è sottoposto a tampone non oltre le 48 ore antecedenti l’ingresso nella struttura comunale.

Le prestazioni da parte dell’ente comunale saranno in ogni caso garantite su richiesta dell’utenza, mediante utilizzo dei canali telematici e/o telefonici (mail, posta elettronica certificata, telefono) indicati sul sito istituzionale dell’Ente”.

Inoltre, nello stesso avviso è stato anche spiegato che, “a far data dal 26 luglio e sino a nuove disposizioni, l’accesso ai Centri anziani diurni comunali è consentito esclusivamente a chi è dotato di certificazione verde COVID-19 o si è sottoposto a tampone non oltre le 48 ore antecedenti l’ingresso al Centro Resta inteso che l’ingresso sarà consentito a chi, per motivi debitamente documentati, dimostri l’inidoneità alla vaccinazione in parola”.

Nel contempo, “L’iscrizione agli asili comunali è consentita solo in favore dei bambini i cui genitori e/o il genitore che esercita la potestà genitoriale sia munito di certificazione verde COVID-19. Resta inteso che l’iscrizione sarà comunque consentita nel caso in cui i genitori e/o il genitore che esercita la potestà genitoriale, per motivi debitamente documentati, dimostri l’inidoneità alla vaccinazione in parola”.

Infine, “L’iscrizione per accedere al servizio scuolabus è consentita solo in favore dei bambini i cui genitori e/o il genitore che esercita la potestà genitoriale sia munito di certificazione verde COVID-19. Resta inteso che l’iscrizione sarà comunque consentita nel caso in cui i genitori e/o il genitore che esercita la potestà genitoriale, per motivi debitamente documentati, dimostri l’inidoneità alla vaccinazione in parola”.

Necrologi di Caltanissetta