Caltanissetta: stop alla carta d’identità elettronica, il sistema informatico del Ministero in blocco

0

CALTANISSETTA – Da lunedì mattina gli addetti dell’Ufficio Anagrafe del Comune hanno dovuto sospendere il rilascio delle carte di identità elettroniche ai cittadini che si erano prenotati per tempo e che erano stati invitati a presentarsi nei giorni scorsi per la definizione della pratica. Ciò perché, a causa di un blocco per la manutenzione del sistema informatico centrale del Ministero dell’Interno, anche gli uffici comunali di tutta Italia non hanno avuto la
possibilità di operare. Il sistema nazionale è andato in tilt lunedì mattina e gli uffici addetti degli oltre 9.000 Comuni sparsi nel territorio nazionale (così come quello di
Caltanissetta) lo hanno appreso quasi per… caso, dopo che gli addetti al servizio hanno riscontrato l’impossibilità di accesso alla piattaforma nazionale che gestisce tutto il servizio, dettando addirittura anche il calendario delle prenotazioni e i tempi di rilascio
del nuovo documento di identità. Lunedì mattina quando i responsabili dell’Ufficio Anagrafe del Comune hanno tentato di mettersi in contatto con gli addetti al servizio di Roma per conoscere i motivi della interruzione, hanno avuto soltanto modo di ascoltare un messaggio registrato che informava della temporanea sospensione del servizio per motivi tecnici.
Ieri è stato finalmente possibile creare il “contatto” umano, ma il risultato non è cambiato. L’unica informazione ulteriore ricevuta è stata che la verifica tecnica era in corso e che appena risolto il problema sarebbe stata data immediata comunicazione a tutti i Comuni. Nel frattempo, per scongiurare la totale interruzione del servizio, gli
uffici comunali nisseni si sono organizzati diversamente. Infatti alle persone che avevano impellenza di ottenere la nuova carta di identità perché il precedente documento era in scadenza, è stata data la possibilità di richiedere ed ottenere un esemplare “cartaceo” così come avviene soltanto in casi straordinari (urgenze di vario tipo: malattia, esigenza di intraprendere un viaggio). Con la conseguenza che si è creata la fila di utenti nello stanzone dell’Ufficio Anagrafe in attesa del proprio turno. Il Comune da lunedì sta veico-
lando l’informazione dello stop con cartelli affissi all’interno dell’Ufficio, ma la nota raggiunge soltanto le persone interessate che si recano negli uffici comunali così come erano stati invitati a fare qualche settimana fa al momento della prenotazione. Sarà così probabilmente anche oggi, visto che ieri pomeriggio dal Ministero dell’Intero non era ancora stata emanata alcuna nota di ripristino della piattaforma nazionale. La carta di identità elettronica viene rilasciata dal Comune di Caltanissetta già da oltre un anno. Attualmente, nel territorio nazionale, le “Cie” rilasciate sono state poco più di
12 milioni.
Lino Lacagnina – La Sicilia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here