Salute

Coronavirus, Caltanissetta e provincia: ecco il report dettagliato, incremento dei contagi

Redazione

Coronavirus, Caltanissetta e provincia: ecco il report dettagliato, incremento dei contagi

Mer, 25/03/2020 - 19:42

Condividi su:

Coronavirus, Caltanissetta e provincia: ecco il report dettagliato, incremento dei contagi

CALTANISSETTA – Quotidiano report dell’Asp sulla situazione Coronavirus a Caltanissetta ed in provincia: prosegue l’aumento di casi. Il conteggio totale dei per l’Asp è di 42, differisce di un’unità con quella della regione che ne aveva censiti 43.

I primi dati sono quelli inerenti l’ospedale S. Elia. Rimane costante a 13 il numero di pazienti ricoverati nel reparto di Malattie Infettive presso . Altri 4 pazienti invece sono ricoverati in terapia intensivi. Nel conteggio dei casi di covid-19 presenti nell’ospedale S.Elia, sono da aggiungere i 6 pazienti provenienti dall’agrigentino: 2 ricoverati in terapia intensiva e 4 in malattie infettive

Si incrementa da 15 a 19 il dato dei domiciliati e positivi al test, che si trovano a casa in sorveglianza attiva ed in condizioni non meritevoli di ricovero.

L’emergenza sale di livello; i focolai individuati dall’Asp permangono pericolosi e necessitano di controllo. Convocato il presidente dell’Ordine dei Medici, il direttore medico di Presidio, due direttori di area medica, due direttori di area chirurgica e il direttore della Anestesia e Rianimazione del Sant’Elia per un confronto sull’assetto organizzativo del Presidio Ospedaliero per affrontare l’emergenza nella sua ipotetica progressione.

Ecco il report dettagliato in provincia.

Caltanissetta, 18 i contagiati, più due deceduti. Un nisseno è ricoverato presso l’ospedale S.Elia in terapia intensiva, 4 in malattie infettive, 11 in quarantena domiciliare e due ricoverati in nosocomi di altre province.

San Cataldo (focolaio più attivo tra quelli censiti dall’Asp) genera 9 casi: 1 ricoverato in terapia intensiva, 4 in malattie infettive e 4 si trovano presso le loro abitazioni.

Gela, 2 positivi: entrambi in quarantena

Niscemi: 2 positivi presso le loro abitazioni ed 1 ricoverato in altro presidio

Serradifalco, 1 ricoverato in malattie infettive.