Caltanissetta, “fioccano” le manifestazioni: chi si mobilita per il servizio idrico, la sanità ed i veri problemi?

0

CALTANISSETTA – In città in questi giorni, cittadini comuni, amministratori e probabilmente qualche politico nisseno, in cerca di visibilità, si mobiliteranno su varie tematiche. Si andrà dalla manifestazione di sabato mattina contro la manovra del governo centrale, all’“Aiutiamo I Sindaci Resistenti” di domenica mattina e, sempre domenica mattina il #NOICISIAMO. Non mi permetto di criticare i temi delle varie manifestazioni, ritenendo che come recita la Costituzione Italiana all’art.21: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione…..” sia libertà di tutti esprimere e manifestare il proprio pensiero o sostenere certe idee. Una cosa però la voglio dire. Come mai queste persone, così tanto attive su temi sicuramente importanti per la nostra società e per il vivere civile, che usano espressioni come “pensare positivo” o “agire positivo”, che parlano e si battono nell’interesse di cittadini italiani e non, non dicono nulla su tante altre tematiche che toccano direttamente i cittadini e che, spesso, colpiscono anche in questo caso i meno difesi e soprattutto gli anziani? Scendessero tra la gente, ascoltando anche le vere esigenze dei cittadini; parlo del silenzio sulle problematiche che interessano la città, dove l’intervento di tanti personaggi “di peso” potrebbe essere risolutore, mi riferisco al servizio idrico, ai servizi sanitari, alla viabilità, alle cartelle comunali con intasamento dell’ufficio tributi. Non sento una vostra parola, nessun comunicato, nessuna interrogazione su questi temi, perché non manifestate e, questa volta rivolgendomi ai politici, vi chiedo cosa avete intenzione di fare nel prossimo futuro? Ve lo chiedo perché questi temi, che saranno i perni della prossima campagna elettorale; oggi potete far finta di nulla, ma dovrete prima o poi sviscerarli, dando risposte certe e soluzioni praticabili, si perché noi nei vostri programmi vogliamo leggerli questi temi e ve ne chiederemo conto. Cari amici lo sappiamo benissimo che certe mobilitazioni, anche se giuste e legittime, sono figlie della campagna elettorale in corso. #NOICISIAMO ma soprattutto #NOICISAREMO. Ad Maiora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here