Salute

In piazza per chiedere a Raimondi di ritirare le dimissioni…ma sono solo in sette

Redazione

In piazza per chiedere a Raimondi di ritirare le dimissioni…ma sono solo in sette

Ven, 13/09/2013 - 22:12

Condividi su:

SAN CATALDO – Erano sette in tutto. Speravano di riuscire a convincere il sindaco Francesco Raimondi a ritirare le proprie dimissioni ma forse questa sera, venerdì 13 settembre, gli hanno dato la “mazzata finale”. Il gruppetto capitanato da Ubaldo Scarantino e dal nuovo coordinatore territoriale dell’associazione Big Bang Alessia Ferrara e il padre Valerio aveva invitato tutti, tramite facebook, a scendere in piazza per chiedere al sindaco un ripensamento ma alla fine l’iniziativa si è rivelata un totale fallimento. Da una parte gli otto convinti sostenitori di Raimondi e dall’altra quattro agenti della Polizia Municipale inviati in loco per mantenere l’ordine pubblico.  Insomma la gente non ha risposto. E forse in un momento di forte crisi come quello che sta attraversando San Cataldo, rimasta senza una guida, poco importa ai cittadini delle beghe di Palazzo. San Cataldo si era espressa votando un sindaco che ora non c’è più.