Sottoscrizione in Prefettura dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana” con Acquaviva Platani, Butera, Caltanissetta, Niscemi, Mussomeli, Resuttano e Serradifalco

0

CALTANISSETTA – Nella mattinata odierna, il Prefetto Maria Teresa Cucinotta ha sottoscritto, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, i “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana” con i Sindaci dei Comuni di Acquaviva Platani, Butera, Caltanissetta, Niscemi, Mussomeli, Resuttano e Serradifalco, secondo le previsioni del decreto legge n. 14 del 2017, convertito con modificazioni dalla legge 18 aprile 2017, n.48.

Con la stipula dei Patti, i predetti comuni potranno partecipare all’assegnazione di risorse appositamente destinate al finanziamento di nuovi sistemi di videosorveglianza nelle aree del rispettivo territorio maggiormente interessate da situazioni di degrado e illegalità.

I relativi progetti saranno, poi, sottoposti all’approvazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per la successiva presentazione, entro il 30 giugno 2018, della richiesta di accesso ai finanziamenti.

La Prefettura, entro il 31 agosto 2018, inoltrerà, per l’esame da parte di una commissione ministeriale, le richieste dei comuni, corredate da una relazione sui fenomeni di criminalità diffusa a livello comunale e provinciale.

Il Prefetto ha evidenziato la fondamentale valenza di tali strumenti convenzionali nell’ambito delle politiche di sicurezza integrata, nella cornice di strategie congiunte e azioni volte non solo al contrasto dei fenomeni criminali, ma anche alla promozione del rispetto del decoro urbano, evidenziando l’efficacia dei più avanzati sistemi videosorveglianza a supporto dell’attività della polizia giudiziaria, grazie allo lo scambio informativo tra le Forze di Polizia locale e quelle statali.

Lascia un commento