Mussomeli, Quando l’Europa e Francesca Sorce si incontrano tra i corridoi di Associazione Culturale “Strauss”

0

MUSSOMELI – Una festa, quella che sabato 23 Giugno colorerà piazzetta Firenze e la Sala delle Adunanze di Palazzo Sgadari. Non mancheranno entusiasmo, creatività e allegria tra gli ingredienti che farciranno una giornata che, targata Associazione Culturale Strauss, contribuirà a scrivere una nuova pagina nella storia di Mussomeli.
A fare da filo conduttore alle attività della giornata il nome e il ricordo di Francesca Sorce.
Dalle 10 del mattino si alzerà il sipario su “In arte Francesca”, momento dedicato ai bambini: nessuna dogana alla fantasia, solo colori, balli e divertimento per celebrare la figura di una donna che fa del suo impegno una cosa “semplice” e straordinaria se spiegata ai bambini, bambini che vogliamo tornino a casa con le mani imbrattate di colore e l’anima imbrattata di valori che non hanno età.    Il pomeriggio,  dalle 16, “C’era una volta e forse c’è ancora”, la favola di bambini un po’ più cresciuti, i giovani del Distretto D10, che hanno fatto e stanno continuando a fare dell’Europa il loro parco giochi, approfittando delle opportunità fornite in questi anni dal servizio Sportello Informa Europa gestito da Associazione Culturale Strauss, facendo di quella piccola anima “imbrattata” la tela sulla quale continuare a dipingere il loro futuro.
Tra loro anche i partecipanti al progetto “VolontariaMENTE Europa” finanziato dalla Regione Sicilia nell’ambito dell’accordo “Giovani protagonisti di sé e del territorio (CreAzioni giovani) – Linea di intervento 5 “Giovani in Europa”.    Nella giornata verranno consegnati attestati di partecipazione ai bambini e certificati di merito ai giovani viaggiatori.

Lascia un commento