Tour SudSona, sabato 14 aprile a San Cataldo: il Sud nel Cuore

0

SAN CATALDO – Prosegue il tour dei SudSona che Sabato 14  aprile presenteranno lo spettacolo Il Sud nel Cuore presso il Teatro d’essay “La Condotta” di San Cataldo, Corso Vittorio Emanuele, 10 (info e prenotazioni 3381121631). Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21,00.

Il Sud nel Cuorè è uno spettacolo musicale teso a valorizzare la storia e la tradizione della Sicilia e del Sud Italia in generale nel quale vengono affrontati temi legati alla storia della Sicilia e del Meridione, soffermandosi in particolare sul periodo del Risorgimento e dell’Unificazione d’Italia sviscerandone i veri fatti di tale periodo nascosti dalla storia ufficiale.

Lo spettacolo verrà proposto anche il 28 aprile a Messina.

SudSona è una formazione di musicisti di lunga esperienza nel campo musicale, nata nell’autunno del 2017. In occasione della 73° Festa del Mandorlo in Fiore si è esibita al Palacongressi di Agrigento lo scorso 5 marzo 2018, aprendo il concerto di Eugenio Bennato e suonando insieme al noto cantautore napoletano due brani del suo repertorio. Lo scorso 25 marzo si è esibito presso l’Auditorium della RAI di Palermo

Il gruppo è composto dai seguenti elementi

Raffaele Messina,(si è da sempre occupato di ricerche etnomusicologiche ed è anche autore e compositore della maggior parte dei brani dello spettacolo Il Sud nel Cuore), chitarra, voce solista

Mimmo Pontillo,(talentuoso polistrumentista, che collabora e ha collaborato con vari artisti, tra i quali Alfio Antico e Rita Botto ed è stato anche il primo mandolino dello spettacolo teatrale “Barberia” con M. Venturiello) mandolino, mandola, buzuki, mandoloncello

Mario Vasile, (eclettico percussionista, ex Tinturia, collabora e ha collaborato con vari artisti, quali Antonella Ruggiero, Rita Botto, Francesco Buzzurro).tamburelli, percussioni, voce

Enrico Falzone, (giovane fisarmonicista di elevata capacità musicale, collabora anche con altre formazioni e artisti ed è stato fisarmonicista dei Murra) fisarmonica, voce

 

Condividi

Lascia un commento