Sicily triathlon series: nella prima tappa i catanesi Enrico Schiavino e Cristina Ventura si impongono ad Ortigia

    0

    Al secondo posto, fra gli assoluti, il catanese Gabriele Grimaldi e  la norvegese Berntsen Gunhild

    SIRACUSA – Il triathlon moderno torna a Siracusa è subito successo, oltre 150 i partecipanti che si sono sfidati nelle tre frazioni (swim, bike e run).  Nella tappa di apertura della Sicily Triathlon Series si sono imposti  i catanesi Enrico Schiavino (Minerva Roma) e Cristina Ventura (Magma Team), due fra gli atleti più attesi. Schiavino  ha messo subito la sua firma sulla tappa d’esordio avendo la meglio su un’agguerrita concorrenza.

    C’era attesa per il duello Cristina Ventura-Federica Cernigliaro che ha contraddistinto la scorsa edizione della Series, ma la caduta della trapanese nella frazione bike ha privato il pubblico di un possibile arrivo in volata, consegnando la vittoria all’etnea Ventura.

    La Sicily Triathlon Series nasce sotto l’egida della Fitri (Federazione italiana Triathlon) ed assegna anche punti per il rank nazionale
    IL PERCORSO. La gara ha preso il via dal tratto di mare antistante il piazzale della Marine di Ortigia con la frazione di “swim” (750m), è proseguita col circuito “bike” in direzione Portopalo (6,5 km ripetuti tre volte) e si è conclusa con la frazione “run” (5 km, con un anello ripetuto 4 volte) sviluppata all’interno della splendida location di Ortigia.

    LA GARA. La presenza di nuovi atleti, la crescita di alcuni dei partecipanti alla scorsa stagione e la voglia di ripetersi dei favoriti ha offerto una gara altamente competitiva e che ben promette per i successivi appuntamenti di Mondello (12 maggio) e la “Gran Finale” di Catania (7 Ottobre). Oltre 150 i partecipanti, che si sono sfidati nelle consuete tre discipline: swim (750mt), bike (20 km) e run (5 km).

    I VINCITORI ASSOLUTI.  Nella categoria assoluti uomini è andata in  scena un’inedita battaglia tra il favorito, catanese, Ernico Schiavino (Minerva Roma), il palermitano Monfrecola Dario (CCR Lauria) e i due giovanissimi atleti Antonio Limoli e Gabriele Grimaldi (Magma Team). Durante le prime due frazioni (swim-bike) i quattro atleti si sono alternati al comando; nell’ultima frazione Enrico Schiavino ha fatto valere la sua  supremazia, vincendo con il tempo di 1:05:36. Seconda posizione per il catanese Gabriele Grimaldi (Magma Team, 1:06:13), seguito da  Dario Manfrecola (CCR Lauria, 1:06:28); quarta piazza per Antonio Limoli ( 1:06:52). Grandi assenti per infortunio Ennio Salerno, Davide Ventura ed Fabio Sirugo .

    Nella categoria assoluti donne, come anticipato, si impone  la catanese Cristina Ventura (Magma Team, 1:13:55);  secondo posto per la norvegese Berntsen Gunhild (Magma Team1:16:50), seguita dalle giovanissima – Youth B – Denise Perna (Magma Team 1:22:56). Nella classifica generale degli assoluti vanno in testa con 1000 punti Enrico Schiavino e Cristina Ventura.