Tavole a vela Techno Plus, il Lauria ospita l’Europeo. Atleti di 20 nazioni in gara dall’1-7 aprile a Mondello. Il presidente Matracia: “un onore per il nostro club”

    0

    PALERMO – Un centinaio di atleti di oltre 20 nazioni saranno in gara a Mondello dall’1-7 aprile per partecipare al campionato europeo di tavole a vela della classe Techno 293 Plus. La manifestazione è stata presentata stamattina nella sede del Roggero di Lauria che organizzerà la regata velica.

    Ad un mese esatto dall’inizio della competizione il sodalizio di Mondello è in piena fase organizzativa e si appresta ad ospitare atleti di tutto il mondo compresi giapponesi, argentini, messicani, statunitensi e surfisti di Hong Kong, oltre alla folta schiera di atleti europei che gareggeranno per i titoli maschile e femminile. Un evento di grande importanza agonistica perché sarà valido per la selezione di un solo rappresentante (un ragazzo e una ragazza) per nazione, alle prossime Olimpiadi Youth che si terranno ad ottobre a Rio della Plata (Buenos Aires).

    Per il club, presieduto da Giorgio Matracia, questa rappresenta la manifestazione agonistica più importante della stagione e per la quale sono state investite risorse non indifferenti in termini economici e di impegni di dirigenti, soci e personale vario.

    Secondo i responsabili della classe internazionale che riceve le iscrizioni si prevede la presenza a Mondello di oltre 100 atleti di almeno 20 nazioni e di altrettanti accompagnatori, tra genitori, tecnici, giudici e componenti l’entourage organizzativo nazionale ed internazionale, nonché reti televisive estere. Dunque un rilevante ritorno economico per la città attraverso l’indotto per oltre una settimana di permanenza in città.

    L’Italia si pone in veste di protagonista per questo Europeo. Nella categoria maggiore, la under 19, quella della selezione olimpica giovanile, le punte saranno il gardesano Nicolò Renna e l’anconetana Giorgia Speciale, ma ad un risultato di prestigio guarda anche l’altro azzurrino, il palermitano Giorgio Stancampiano (nella foto) il leader della squadra Techno del Lauria anche se è già proiettato verso la tavola maggiore, la Rsx sulla quale gareggerà per gran parte della stagione in corso.  Gli altri due atleti che schiererà il Lauria sono Allegra Ardizzone e tra gli under 17, Alessandro Giangrande, che lo scorso anno in Francia, tra gli under 15 ha chiuso con un brillante terzo posto. Altri siciliani in gara, sicuramente i due marsalesi della Canottieri, Roman Sorrentino e Gianmarco Genna.

    “Rivolgo a tutti gli atleti che saranno presenti a Mondello – dice il presidente del Lauria, Giorgio Matracia – l’augurio di trovare ottime giornate di sole e vento e completare l’intero programma delle gare per la loro soddisfazione e la nostra da organizzatori. Sono certo che sarà una grande competizione. Chiunque scenderà in acqua darà il massimo per sè stesso e per la nazione che rappresenta. Il Lauria si appresta a vivere momenti di grande intensità. Ce la metteremo tutta, come abbiamo sempre fatto, per dare la massima ospitalità a coloro che hanno scelto di trascorrere una settimana nella nostra spiaggia rinomata, Mondello. E’ per noi un onore ospitare centinaia di ragazzi ed accompagnatori anche da nazioni molto lontane come Messico, Argentina, Stati Uniti. Sarà una grande festa e la famiglia del Lauria contribuirà ad una magnifica riuscita”.

    All’incontro stampa di oggi, presieduto dal presidente del club, Giorgio Matracia, sono intervenuti il sindaco Leoluca Orlando, il consigliere nazionale FIV Ignazio Florio Pipitone, il presidente del comitato VII zona FIV Francesco Zappulla, il comandante di Locamare Mondello Vincenzo Piombo, nonché i dirigenti del Lauria, Maurizio Floridia, Alberto Gange, Marco Gambardella.

     

    Condividi