San Cataldo. Intesa tra Comune e Siciliacque per realizzare un parco giochi nel quartiere Don Bosco.

0

SAN CATALDO. Un parco giochi da realizzare nel quartiere Don Bosco. E’ quanto previsto nel protocollo d’intesa che amministrazione comunale e Siciliacque andranno a firmare quanto prima al fine di realizzare all’interno del popoloso quartiere sancataldese un parco giochi. Questo accordo è arrivato al culmine di una vicenda che, come è stato evidenziato nella delibera approvata dalla Giunta e con la quale è stato autorizzato il sindaco a stipulare l’intesa con Siciliacque, <nel corso degli anni 2015 e 2016 ha visto la Città di San Cataldo interessata da molteplici disservizi legati all’erogazione idrica che non pochi disagi hanno creato nella popolazione residente costretta, tra l’altro, a sostenere costi ulteriori per il necessario approvvigionamento di acqua potabile>. Secondo la Giunta <L’Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco, si è fatta promotrice di tavoli tecnici e conferenze di servizio utili ad una più efficace e tempestiva risoluzione della problematica, rappresentando a più riprese la necessità che venisse riconosciuta alla Città una qualche forma di ristoro anche con forme di liberalità che potessero bilanciare i disagi subiti dalla popolazione>. E siccome l’amministrazione comunale, tra i suoi molteplici obiettivi, ha quello di promuovere iniziative di tutela, di risanamento e valorizzazione ambientale del territorio del Comune di San Cataldo attivando forme di collaborazione con soggetti pubblici e privati, ha messo in campo l’idea di realizzare un “parco giochi inclusivo” capace di accogliere sia bambini normo-dotati che bambini con disabilità, in modo da garantire a tutti i bambini la pratica di attività sportive, ludiche e ricreative. Da qui l’idea di realizzare nel quartiere “Don Bosco”. Un’idea per la quale la società “Siciliacque S.p.A.” ha mostrato il proprio interesse ritenendola lodevole. Il progetto è stato elaborato dall’ufficio tecnico. Siciliacque sosterrà oneri propri per l’acquisto e la posa in opera delle attrezzature del parco giochi e donandole al Comune di San Cataldo. Da qui l’autorizzazione della Giunta al sindaco a sottoscrivere il protocollo d’intesa con la società Sicilacque S.p.A.