Mussomeli, servizio di Raccolta rifiuti. Vicesindaco Canalella: “Ci siamo prefissati raggiungimento 65% di raccolta differenziata”

0

MUSSOMELI – “È con estrema soddisfazione che possiamo comunicare ai ns. concittadini – ha scritto il vicesindaco Francesco Canalella sul social, che dopo appena un mese dall’estensione del servizio porta a porta, a tutte le utenze nel perimetro di raccolta, la percentuale di raccolta differenziata registrata nel mese di gennaio ha superato il 40%.  l notevoli sforzi messi in campo da questa amministrazione cominciano a dare i risultati sperati.   Siamo partiti a giugno 2015 con appena 1.7% di differenziata e nonostante le difficoltà finanziarie, a tutti note, a Gennaio 2018 abbiamo superato il 40%.   Condividiamo questo risultato con i nostri concittadini che ringraziamo per la loro preziosa collaborazione e che ci manifestano, quotidianamente, la loro soddisfazione sulla qualità del servizio. Fra questi, soprattutto gli anziani, che non sono più costretti a portare i loro rifiuti in contenitori distanti dalle abitazioni. Un ringraziamento particolare,  si legge ancora sul social,  va anche agli operatori del servizio che, soprattutto nella fase di avvio, hanno fatto notevoli sacrifici dovendo garantire un “doppio servizio” (infatti, non volendo passare in modo traumatico al Porta a Porta, abbiamo preferito togliere i cassonetti in modo graduale al fine di abituare i nostri concittadini).   Ma non ci fermiamo. Abbiamo ancora piccoli miglioramenti da apportare che siamo certi ci consentiranno di raggiungere l’obiettivo minimo che ci siamo prefissati e cioè, il 65% di raccolta differenziata. Sono lieto di annunciare, infatti, che abbiamo predisposto il progetto per la realizzazione delle mini isole ecologiche per consentire, esclusivamente, alle utenze non servite dal porta a porta, di conferire i rifiuti differenziati, in spazi “Gradevoli e Accoglienti”, in prossimità delle principali vie di accesso al paese”.

Condividi