Fucile e droga in casa, padre e figlio arrestati nell’Ennese. Il video

0
NICOSIA – Due persone, padre e figlio, sono state arrestate dai Carabinieri del comando compagnia di Nicosia (EN) e dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” durante un servizio straordinario di controllo al territorio, finalizzato al contrasto dei reati in materia di armi e munizionamento. Si tratta del 46enne Salvatore Paratore e del figlio 25enne Giuseppe, ritenuti responsabili dei reati di ricettazione, alterazione e detenzione illegale di arma, munizionamento e detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso di una perquisizione nell’abitazione rurale di proprieta’ dei due in contrada Case La Spina di Centuripe (EN) e’ stato scoperto, un sacco utilizzato per il confezionamento del mangime per cani con dentro un fucile da caccia semiautomatico a canna mozza calibro 12 rubato nel dicembre 2012 a S. Lucia del Mela (ME), 30 cartucce stesso calibro e calibro 7,65. I Paratore erano anche in possesso di 156 grammi di marijuana e di materiale per il confezionamento. Padre e figlio sono ora in regime di detenzione domiciliare come disposto dal pubblico ministero della Procura della Repubblica di Enna.

Condividi