Elezioni, domenica 4 marzo alle urne 46,6 milioni di italiani: lo scrutinio al via alle ore 23.

0

Domenica 4 marzo, dalle 7 alle 23, si votera’ per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.
Si svolgeranno anche le elezioni del presidente e del Consiglio regionale di Lombardia e Lazio.
Lo scrutinio avra’ inizio al termine delle operazioni di voto e di riscontro dei votanti, cominciando dallo spoglio delle schede per l’elezione del Senato. Successivamente, dalle ore 14 di lunedi’ 5 marzo, nelle regioni interessate, si svolgeranno gli scrutini per le elezioni regionali.
I risultati saranno consultabili nei siti www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it.
Gli elettori sul territorio nazionale, sulla base dei dati riferiti al quindicesimo giorno antecedente la data delle elezioni, sono, per la Camera dei Deputati, 46.604.925, di cui 22.430.202 maschi e 24.174.723 femmine, per il Senato della Repubblica 42.871.428, di cui 20.509.631 maschi e 22.361.797 femmine, che eleggeranno 618 deputati e 309 senatori. Le sezioni saranno 61.552.

Gli elettori della circoscrizione estero, sulla base dei dati dell’apposito elenco definitivo, sono, per la Camera dei Deputati 4.177.725, e per il Senato della Repubblica 3.791.774, ed eleggeranno, rispettivamente, 12 deputati e 6 senatori. Il ministero dell’interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale.
Chi avesse smarrito la propria tessera, potra’ chiederne il duplicato agli uffici comunali, che a tal fine saranno aperti da martedi’ 27 febbraio a sabato 3 marzo, dalle ore 9 alle ore 19, e domenica 4 marzo, giorno della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto.