Villalba: sospeso l’avvio del progetto “La Stagione dell’Amore” previsto per il 5 febbraio

0

VILLALBA – Domani, doveva esserci l’avvio del servizio civile di dodici volontari, col progetto “La Stagione dell’Amore” ma non sarà così.  A seguito della segnalazione, inoltrata al Ministero da parte del gruppo di maggioranza “Amare Villalba”, relativa ai risultati della graduatoria della selezione di° 12 volontari per il progetto intitolato “La Stagione dell’Amore”, il cui avvio, appunto, era previsto per il 5 febbraio 2018, è, invece, pervenuta, in questi giorni, la sospensione  a firma del Capo del dipartimento cons. Calogero MAUCERI.  Questa la comunicazione pervenuta: “  Oggetto: NZ07515 – Sospensione avvio previsto per il 5/2/2018 del Progetto “La stagione dell’amore” .

Con la pec in allegato pervenuta in data 31/01/2018 i Consiglieri Comunali di Maggioranza si sono rivolti a questo Dipartimento segnalando presunte irregolarità nella selezione dei volontari nell’ambito del progetto del  Comune di Villalba relativamente a un presunto caso di “parentopoli” e mancanza di trasparenza nella realizzazione dei colloqui selettivi. Al riguardo per quanto di competenza, si fa presente che le procedure selettive sono effettuate dell’ente che realizza il progetto il quale, al termine degli adempimenti, provvede a compilare la graduatoria provvisoria dei candidati utilmente selezionati e degli idonei, nonché l’elenco dei candidati esclusi dalla selezione. Terminata la selezione, l’ente trasmette al Dipartimento le graduatorie unitamente alla relativa documentazione per la verifica in capo ai volontari selezionati dei requisiti di partecipazione di cui all’art. 3 del Bando. Durante tale verifica non vengono effettuati controlli di merito sulle valutazioni espresse dai selettori, le cui modalità devono comunque rispondere ai principi di trasparenza, pubblicità ed imparzialità. Ciò premesso, nel rispetto dei principi sopra richiamati, si invita l’ente in indirizzo ad esaminare quanto segnalato al fine di fornire adeguata risposta ai Consiglieri di Maggioranza in indirizzo ed a questo Dipartimento con l’urgenza che il caso richiede e, comunque, entro 10 giorni dal ricevimento della presente. Parimenti si chiede alla Regione Siciliana trattandosi di ente iscritto all’albo regionale di comunicare eventuali attività di verifica poste in essere a seguito della citata segnalazione. In attesa dei necessari chiarimenti si dispone la sospensione dell’inizio delle attività progettuali già previsto con decorrenza 5/2/2018 come da nota n. 3354 inviata in data 19/01/2018.  IL CAPO DEL DIPARTIMENTO Cons. Calogero MAUCERI”.

Condividi