Serradifalco. Avviato un progetto per la valorizzazione turistica del territorio in occasione della Settimana Santa.

0

SERRADIFALCO. Un progetto per promuovere dal punto di vista turistico il territorio in occasione della Settimana Santa. E’ quanto s’è inteso fare per la settimana santa serradifalchese 2018. L’idea è venuta a Lillo Miccichè che ha pensato di incentivare il turismo in arrivo a Serradifalco offrendo al turista la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile nel cuore della Sicilia con le tradizioni della Settimana santa. Grazie alla sinergia creatasi con un’agenzia di viaggi locale e l’assessore comunale alle attività produttive Iano Amato è stato possibile realizzare un vero e proprio programma settimanale che abbraccia il periodo delle festività pasquali con la possibilità di assistere al viaggio della Real Maestranza a Caltanissetta, alle sacre rappresentazioni dell’ultima cena, del processo a Gesù che si svolgono a Serradifalco, alla processione dei burgisi e al giro dei tradizionali sepolcri nelle chiese cittadine del giovedì santo, al Viaggio della Real Maestranza serradifalchese (nella foto) e alla tradizionale Scinnenza. Ci sarà spazio anche per un salto a Caltanissetta per ammirare la settimana santa nissena, ma anche per una visita della Valle dei templi, mentre la domenica di pasqua ed il lunedì della pasquetta i turisti avranno la possibilità di visitare il territorio e degustarne le prelibatezze gastronomiche.

Condividi