Raid Macerata, Salvini: “la colpa è del governo”

0

ROMA -“Se c’e` qualcuno che ha colpa e’ il governo che ha fatto entrare centinaia di migliaia di clandestini senza alcun controllo. L’immigrazione se non e` gestita porta al caos, alla rabbia e allo scontro sociale”: cosi’ il leader della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista a La Stampa, commenta il raid razzista a Macerata.
“Lo ripetiamo da anni. Io fino al 5 marzo non sono nemmeno al governo. Non vedo l’ora di andarci per riportare sicurezza in Italia. Detto questo chiunque spara per strada e’ un delinquente, qualunque sia il suo colore”.
Quanto al fatto che Luca Traini, l’autore dell’incursione xenofoba, si fosse in passato candidato nella Lega, il leader del Carroccio, dice di non conoscerlo, ma aggiunge: “Incontro migliaia di persone ogni giorno, puo’ essere che ci sia anche qualche cretino o un violento. I nostri candidati hanno la fedina penale immacolata e mi sembra un criterio che non tutti i partiti possono vantare”.

Condividi