Mussomeli, Confraternita e banda musicale accompagnano il Sacramento alla “Batìa” (video e photogallery)

0
dav
dav

MUSSOMELI – Il cammino  delle Quarantore sta arrivando al termine. Ancora tre chiese ed il giorno 13 febbraio sera, con il canto dei vespri ed il canto del Te Deum si chiude il tradizionale periodo eucaristico. A presiedere la liturgia, nella messa delle 11, nella parrocchia di San Giovanni è stato il parroco Padre Leonardo Mancuso  che ha anche accolto un bimbo in fasce per la presentazione al tempio con l’abitino della confraternita del SS. Sacramento di San Giovanni, sorretto dai

dav

genitori Salvina Mantio e Mario Spoto, presidente in carica della confraternita parrocchiale. La processione è stata accompagnata dalla Banca musicale del Maestro Giuseppe Noto ed il turno delle quarantore è passato nella chiesa del Collegio di Maria, alla “Batìa” fino a mercoledì sera.