Mussomeli, Carnevale 2018 al Virgilio

0

MUSSOMRELI – Quest’anno, gli alunni del “VIRGILIO” hanno dato vita alla “Prima edizione della sfilata di Carnevale”, che ha avuto luogo il giorno 09 febbraio scorso negli spazi dell’Istituto.  Una nota della scuola definisce “Carnevale  la festa dell’allegria, dove sia giovani che adulti si divertono a mascherarsi e a far satire.”Vogliamo vivere lo spirito carnevalesco alla maniera dei latini, che sostenevano: “Semel in anno licet insanire” ,” Una volta all’anno è lecito impazzire“. “Gli studenti del Virgilio  – continua la nota – amano vivere l’impegno e la presenza a scuola tutto l’anno, ma si concedono questo giorno di “sana follia”, per condividere momenti creativi e ludici, e contrastare l’individualismo e l ‘apatia. Così i ragazzi hanno dato sfogo alla loro fantasia con travestimenti a tema . Moltissimi i soggetti carnevaleschi rappresentati : dagli dei greci ai contemporanei hippies, figli dei fiori, dagli 007 ai personaggi di Grease. Originale anche il corteo funebre in cui veniva accompagnato il feretro, dove giaceva  la speranza degli alunni di avere, agli Esami di maturità, il commissario interno di greco. Ironici i medici in prima linea, ed eleganti nell’esibizione i ballerini di Charleston. Tra militari, giocatori di basket e cheerleader , calciatori, Nerd e hostess di compagnie di volo, i ragazzi si sono sbizzarriti nel creare singolari travestimenti corredati di balletti o mimi. La festa si è svolta con la sfilata dei vari gruppi e si è conclusa in Auditorium con l’esibizione delle loro performances. Tutte le classi partecipanti hanno ricevuto il premio della critica da una giuria d’eccezione composta da docenti dell’Istituto. La dirigente, dott.ssa Calogera Genco, ha espresso parole di apprezzamento per l’iniziativa,  si è complimentata con  i docenti , che hanno sostenuto i gruppi- classe  nella preparazione, e con gli studenti,  che hanno accolto la proposta innovativa dei rappresentanti d’Istituto. Un plauso  particolare ha espresso per Matteo D’Anna e Mario Piazza, che hanno saputo curare l’ideazione e la realizzazione della riuscitissima manifestazione”.