Caltanissetta, giro d’Italia: prima riunione Comitato di tappa. Il Sindaco: “Caltanissetta farà bella figura”

0

CALTANISSETTA – Si è tenuta venerdì pomeriggio nella Sala Gialla di Palazzo del Carmine la prima riunione del Comitato di Tappa istituito con propria Determina dal sindaco, Giovanni Ruvolo, per l’organizzazione degli eventi collegati alla tappa del “Giro d’Italia” che partirà da Caltanissetta il 10 maggio prossimo. Il Comitato di tappa si occuperà anche di condividere le informazioni e programmare gli interventi di competenza degli Enti interessati per affrontare al meglio le criticità organizzative in relazione all’arrivo di migliaia di persone nel capoluogo nisseno.

«La costituzione del Comitato ha dato il via all’organizzazione della tappa del Giro – ha detto il sindaco Ruvolo -. Si respira entusiasmo per un evento di portata storica che contribuirà a divulgare l’immagine della città a livello internazionale. Con il contributo di tutti sono certo che Caltanissetta farà bella figura».

Erano presenti il sindaco, Giovanni Ruvolo, il dott. Michelangelo Patanè per la Prefettura di Caltanissetta, il due volte campione del mondo nella cronometro a squadre, nonché tecnico della Nazionale, Rosario Fina, il portavoce della Questura, commissario capo Alessandro D’Arrigo, il delegato della Camera di Commercio Giovanni Savarino, il presidente della “Rete Museale, ambientale e culturale del Centro Sicilia”, Marcello Frangiamone, il vicesindaco Felice Dierna, il dott. Carmelo Salvatore Benfante Picogna per l’Ufficio Scolastico provinciale, l’assessore alla Cultura, Pasquale Tornatore, l’assessore allo Sport, Carlo Campione, l’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Guarino, il vicepresidente della Federazione italiana di ciclismo della Sicilia, Calogero Rivituso, il delegato del Coni Giorgio Giordano, il comandante della Polizia Municipale, Diego Peruga, il dirigente dell’Ufficio tecnico, Giuseppe Tomasella, il presidente della Consulta Sport Alessandro Ciulla, il presidente della Pro Loco Giuseppe D’Antona e il portavoce del Sindaco, Alberto Sardo.

Duemila arrivi sono previsti soltanto tra gli organizzatori del Giro d’Italia ed i giornalisti accreditati delle redazioni di testate sportive nazionali e internazionali. Ancora più numerose, secondo le stime degli organizzatori del Giro d’Italia, saranno le presenze tra gli appassionati e gli sportivi di tutta l’Isola che sceglieranno il capoluogo nisseno per vedere da vicino i campioni del ciclismo. La partenza è prevista dal centro storico.

Con la prima riunione del Comitato di tappa sono state stabilite le modalità con cui verranno pianificate e organizzate le iniziative che coinvolgeranno gli sportivi, le scuole del capoluogo, le attività commerciali e la cittadinanza in generale. Al contempo sono state condivise alcune linee operative, che verranno affrontate nelle opportune sedi, in tema di sicurezza pubblica, viabilità, piano parcheggi, decoro urbano.

Il referente del Comitato di tappa è l’assessore all’innovazione e sviluppo economico, Giovanni Guarino. Nell’incontro è stata decisa la costituzione di un comitato operativo ristretto composto dallo stesso assessore Guarino, dal tecnico ed ex campione del mondo, Rosario Fina, dal presidente della Consulta sport, Alessandro Ciulla e dal presidente della Rete Museale, Marcello Frangiamone.

Condividi