Serradifalco. Un successo la serata di beneficenza per la raccolta di fondi a favore della Caritas parrocchiale.

0

SERRADIFALCO. E’ ammontata a 311 euro la somma raccolta in occasione di “Natale con il Cuore”, serata di beneficenza che il maestro di violino Alessandro Borgomanero ha tenuto nella Chiesa Madre e il cui ricavato è stato devoluto interamente alla Caritas parrocchiale. Il violinista romano s’è esibito a titolo gratuito nel contesto di uno spettacolo che ha riscosso applausi a scena aperta. Anche perché, con il suo violino Stradivari del Seicento, ha letteralmente incantato la platea dei presenti proponendo un repertorio parecchio impegnativo con musiche di Bach, ma anche di alcuni compositori brasiliani come Cesar Guerra Peixe con “Bihlete de um Jogral”, Almeida Prado con “Le quattro stagioni” per violino, Marcos Salles con “Capriccio n. 1 in sol maggiore”, Flausino Valle con i suoi “Preludi caratteristici” per violino, e poi ancora Fritz Kreisler con il suo “Recitativo e scherzo capriccio opera 6” e infine Isaac Albeniz con “Asturias”. Brani di grandissima difficoltà tecnica che il maestro romano ha suonato in maniera mirabile incantando il pubblico presente. Al termine del concerto, l’arciprete don Giovanni Galante ha ringraziato lo stesso maestro Alessandro Borgomanero, ma anche il presidente dell’associazione “Suoni indiscreti” Luigi Sferrazza e il presidente dell’associazione Serra del Falco per l’apporto dato alla riuscita dell’evento. La Serra del falco ha raccolto tra i suoi soci la somma di 100 euro che ha donato a favore della Caritas.