Gianni Morandi al centro commerciale “Le Vigne”, l’intervista del Fatto Nisseno. Video

0

CALTANISSETTA – “Ricordo con gioia Caltanissetta, la Nissa, la grande festa sportiva organizzata dal mio caro amico Valerio Terenzio: che pomeriggio!”. Scoppiettante, inesauribile, disponibile, simpatico: un nome, un mito della canzone, Gianni Morandi che è stato ospite (il video) al centro commerciale “Le Vigne” di Castrofilippo, dove ha incontrato i suoi fan e firmato le copie del suo nuovo cd “d’amore, d’autore”. Prima dell’evento, sapientemente presentato dal fantasmagorico Ernesto Trapanese, abbiamo avuto la possibilità di effettuare un’intervista esclusiva con Gianni Morandi. “Il mito”, nel corso delle presentazioni, appena ha appreso che la nostra redazione principale è a Caltanissetta, ha immediatamente tirato fuori dall’album di ricordi quel “passionale” pomeriggio al Palmintelli del marzo 1990. Nel corso dell’intervista Morandi ha poi parlato dello stato della musica italiana, del valore del lavoro e del sacrificio che comporta decidere di trasformare la canzone in professione, dei nuovi talenti da tenere d’occhio, dell’importanza della gavetta per costruire un successo duraturo, e condiviso alcune chicche legate al grande amore che nutre per la Sicilia: Palermo lo tenne a battesimo nel primo concerto (tra la fine del 1962 e l’inizio del 1963). Morandi ci ha regalato un rassicurante ed entusiasmante pomeriggio, un mito della musica italiana, dalla dimensione fortemente umana e sensibile: basti dire che mentre era sul palco si è precipitato a salutare un giovane disabile che si apprestava ad incontrarlo. L’organizzazione è stata perfettamente curata dal direttore del centro commerciale, Calogero Sanfilippo (la cui intervista nel video precede quella di Morandi), che nonostante abbia in più occasioni ospitato altri artisti di levatura nazionale, non ha potuto fare a meno di restare catturato dallo spessore caratteriale ed artistico di Morandi.

Condividi

Lascia un commento