Un Natale eco-sostenibile è possibile: ecco come

0

A Natale si spreca soprattutto denaro (43%) e cibo (41%), ma anche carta, imballaggi e tempo.
Questo è quanto emerge dall’ Osservatorio Waste Watcher in occasione della consegna dei Premi Vivere a Spreco Zero.
Lo spreco domestico ci sta 1 euro al giorno, pari a 145 Kg di cibo ogni anno: si tratta di una questione davvero troppo importante. Anche a Natale.
L’idea di un Natale totalmente volto al consumo sta lasciando spazio alla ricerca di feste più sostenibili. In questo 2017 un italiano su 20 ha dichiarato di percepire chiaramente una perdita di tempo durante il Natale, nel 2016 era 1 su 100.
Manca poco ormai: le strade sono illuminate a festa, i social ci inondano di foto natalizie e, se non l’abbiamo già fatto, stiamo iniziando seriamente pensando ai regali per i nostri cari.
Tutto corre in fretta e nonostante il problema sia reale abbiamo la percezione di non avere il tempo per rendere questo Natale più green. Dai, magari il prossimo anno mi organizzo meglio… Alt.
Esiste un modo semplice e rapido per vivere le feste in modo sostenibile.
Ecco i consigli dei migliori organizzatori di eventi italiani, iscritti su StarOfService:

Decorazioni. Acquistando decorazioni di qualità non sarà necessario gettarle finite le feste e potrete riutilizzarle negli anni a venire. Se avete uno spirito creativo o dei bambini da rendere occupati durante questi freddi pomeriggi invernali perché non provate a realizzare delle decorazioni fai da te ?

Pranzi e cenoni. Le regole principali sono quelle del riciclo, della stagionalità degli alimenti e della coltivazione biologica. Bandite tovaglie, posate ed allestimenti di carta e plastica. Ricordate che un menù a base vegetale è più sostenibile: lo sapete che l’anguilla è stata classificata come in pericolo di estinzione?

I regali. Per quanto possibile fai regali mirati: un’esperienza o la risposta ad un’esigenza reale che possa durare nel tempo. Se hai deciso di fare dei regali tecnologici che necessitano di essere alimentati a pile, aggiungi al pacchetto regalo un set di pile ricaricabili con caricatore. Per incartare preferisci materiale riciclabile come carta e
cartoncini. Perché non provare a decorare i pacchetti con elementi
personalizzati come pigne, bastoncini di cannella o fiori secchi?

Illuminazioni. Si sà, le luci sono irrinunciabili e non sarà necessario evitarle: scegliere quelle a Led ti permetterà di fare una scelta ecologica. Ricordati di spegnerle quando esci di casa per evitare inutili sprechi energetici.
Comprate il meno possibile, usate la fantasia, scegliete biologico e locale e riciclate anche
l’impossibile. Non si tratta di essere più buoni e fare qualcosa per l’ambiente, ma di compiere una scelta che incidere direttamente sul nostro futuro e su quello dei nostri figli.
Nessuna scusa: questo Natale può essere davvero green. Cominciamo?

Condividi

Lascia un commento