Sicilia, ricorso a Tar contro 7 eletti ‘fuorilegge’

0

PALERMO – Proclamati gli eletti all’Ars, si sposta nei Tribunali amministrativi la questione del mancato riferimento alla legge Severino sulle incandidabilità nei moduli della Regione siciliana destinati ai candidati alle regionali, sollevata proprio nel momento di deposito delle liste. Filippo Privitera, primo dei non eletti nel collegio di Catania nella lista ‘Popolari e autonomisti’ ha presentato ricorso al Tar, rivendicando l’attribuzione del seggio a danno di 7 eletti sprovvisti di autodichiarazione sulla legge Severino. (Fonte ansa.it)

Condividi

Lascia un commento