San Cataldo. Per il fine anno vietato l’utilizzo di petardi e botti nel centro urbano.

0

SAN CATALDO. E’ in vigore dallo scorso 24 dicembre, ma in vista di questo fine 2017 l’ordinanza del sindaco Giampiero Modaffari che vieta l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici di qualsiasi genere nel centro urbano del territorio comunale di San Cataldo è più attuale che mai. Nella circostanza, l’amministrazione comunale, al fine di evitare un grave pericolo per l’incolumità pubblica che si determinerebbe consentendo lo sparo di petardi, ha ordinato di “non utilizzare prodotti pirotecnici, anche se di libera vendita, nel centro urbano del territorio comunale sino al 6 gennaio. Previste sanzioni pecuniarie per i trasgressori da 25 a 500 euro; all’accertamento della violazione consegue anche la sanzione accessoria amministrativa della confisca degli articoli pirotecnici, pure se legittimamente detenuti, da assicurarsi mediante il sequestro cautelare degli stessi. Infine, qualora il fatto accertato integri gli estremi di uno o più illeciti penali, il responsabile sarà deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Condividi