San Cataldo. Entro il 29 dicembre scade il termine per presentare istanza per la concessione di voucher per coinvolgere giovani di famiglie bisognose in attività sportive.

0

SAN CATALDO. In questi giorni molti cittadini bisognosi hanno ricevuto un contributo 90 euro dagli uffici comunali preposti, dopo l’istanza presentata a seguito dell’avviso dell’Amministrazione per l’erogazione di un contributo straordinario per il Natale 2017. Ciò è stato reso possibile grazie ad uno stanziamento di 3.000 euro previsto nel bilancio comunale. Il sindaco Giampiero Modaffari (nella foto) ha spiegato che “L’avviso è stato rivolto alle famiglie con Isee pari a 0 e che non fossero già titolari di carta Sia (Sostegno Inclusione Attiva);  le domande di contributo presentate sono state oltre 60, quelle ammesse sono state invece 34, si è così proceduto alla suddivisione delle somme”. Oltre a ciò, la Giunta Municipale, ha già previsto anche borse di studio da 500 euro per studenti delle superiori ed universitari. Inoltre,  ha messo a disposizione altri 1.500 euro, sotto forma di “voucher”, per coinvolgere i giovani provenienti da nuclei disagiati nelle attività sportive. Complessivamente verranno erogati 15 “buoni” da 100 euro, che serviranno per le attività dei ragazzi fino al prossimo 31 maggio 2018. I voucher verranno consegnati alle società sportive (in modo da vincolarne la destinazione d’uso), le quali verranno indicate dalle famiglie dei ragazzi di età compresa tra i 6 e i 17 anni. Le domande per l’assegnazione del benefit dovranno pervenire entro il prossimo 29 dicembre 2017 agli uffici della Prima Ripartizione comunale Servizi al Cittadino. L’iniziativa ha lo scopo di creare occasione di aggregazione per giovani provenienti da famiglie con difficoltà nel pagare le quote di iscrizione alle società sportive.

Condividi

Lascia un commento