Presentazione del reportage “Caltanissetta e lo zolfo: storia di una capitale”

0
CALTANISSETTA – Elia Micciché, ex studente del Liceo delle Scienze Applicate e componente del team Telemottura, si è iscritto al Centro Sperimentale di Cinematografia dell’Aquila. La candidatura richiedeva la produzione di un reportage ed Elia ha scelto il tema delle miniere di zolfo.

Nel presentare il documentario “Caltanissetta e lo zolfo: storia di una capitale” al Collegio dei Docenti, lo studente ha ringraziato il dirigente scolastico per aver messo a disposizione l’archivio cartaceo e multimediale di Mario Zurli che gli ha fornito fonti attendibili e rilevanti.

Elia si è anche dichiarato orgoglioso del percorso scolastico svolto e ha ringraziato tutti i docenti che lo hanno aiutato ad esprimere le proprie potenzialità.

Il Dirigente scolastico Laura Zurli ha sottolineato che è stato uno dei sette ammessi nella sede abruzzese della scuola nonché il più giovane.

​​Il prodotto audiovisivo, dalla durata di circa 10 minuti, narra la storia delle miniere dall’ascesa alla decadenza, con immagini e testimonianze che fanno rivivere un momento storico importante per il territorio, con le sue luci e ombre. L’autoproduzione firmata VLab Communications e realizzata con la collaborazione di Fabio Caracausi, ha come voce narrante quella di un altro ex studente del Mottura, Marco Miccichè anche lui componente della redazione della web TV; l’edizione sottotitolata in inglese è stata curata da Simona Sardo, studentessa del Liceo delle Scienze applicate.

Il reportage, visibile sul sito di Telemottura (telemotturacl.com), ha incontrato il parere favorevole di esperti del settore e sarà utilizzato come materiale audiovisivo per i turisti del Museo Mineralogico.

Condividi