Mussomeli, Sagra fra folk e odore di fritto in piazza: “guastedde” per soddisfare il palato dei golosi

0

MUSSOMELI – Con molta stanchezza,ma nello stesso tempo, tanta soddisfazione ,ringrazio
la proloco, il direttivo e il suo presidente Zina Falzone , i dipendenti comunali area manutenzione, gli amici di S. Francesco, il molino Madonna dell Aiuto, il forno “La Spiga”, l’asd Don Bosco, il consigliere Gianluca Nigrelli, i gruppi folk che si sono esibiti,  tutti gli espositori, il signor Misuraca che mette a disposizione la sua galleria per ogni occasione.In modo particolare ringrazio Giuseppe Lo Muzzo (vice presidente della proloco) per la sua preziosa collaborazione e Pino RICOTTA per la sua amicizia, e per la sua maestria che mette a disposizione, in ogni occasione, a beneficio di tutta la nostra comunità. Grazie, grazie grazie a tutti”. Ringraziamenti che l’assessore Seby Lo Conte ha postato sul social, al termine degli eventi prenatalizi che hanno registrato la presenza di tre gruppi folk che hanno animato le serate della “Sagra della Guastedde”, giunta alla 3^ edizione. E se giovedì sera il freddo ha scoraggiato l’uscita per la partecipazione alla prima serata della Sagra, certamente la gente ha avuto la possibilità di rifarsi nella mattinata e nella serata del venerdì essendosi attutite le  condizioni meteorologiche, rispetto al giorno precedente. Va detto che, con questi eventi  che ha visto anche la presenza dei mercatini di Natale, si è respirata già aria di festa natalizia. I giorni a venire saranno un crescendo di iniziative, fra  chiese, scuole e  famiglie, che parleranno di Natale, rispolverando, appunto,  antiche tradizioni