Mussomeli, all’evento dell’Associazione “ViVi” interviene l’assessore regionale Mariella Ippolito

1

MUSSOMELI – E’ intervenuto perfino il neo assessore regionale alla Solidarietà e alla Famiglia, Mariella Ippolito, alla serata organizzata dall’associazione ViVi presieduta dalla giovane prof Federica Prezioso. Un’associazione nata per perpetuare la memoria di Vincenzo Ricotta, ingegnere 31enne troppo presto mancato alla vita a causa del cancro. Un giovane amante della vita e dello sport, confrate alla madrice, che rivive grazie ai suoi familiari e ai suoi amici che organizzato iniziative benefiche come quella dell’altra sera offerta alla comunità, una serata da incorniciare e da encomiare, salutata appunto a sorpresa dalla visita dell’assessore regionale.
Ha detto la dott.ssa Ippolito: “Il mio assessorato è a disposizione di tutta la Sicilia e ve lo metto nelle mani, lo consegno simbolicamente al sindaco non solo di Mussomeli, ma di tutta l’isola. Fatene buon uso, voglio pensare ai nostri figli che non devono andare via, a un futuro bello per la nostra isola, voglio pensare che ci sia lavoro per tutti, che gli ammalati siano assistiti bene, ai diversamente abili, a chi è solo. La buona politica è al servizio dei cittadini”.
E poiché il motto dell’Associazione ViVi è “Sorridere si può”, spendendosi in favore di bambini, anziani e dei soggetti più deboli in genere, per regalare momenti di spensieratezza e allegria, la ricca serata è stata caratterizzata dalla presenza di vari ospiti che hanno strappato risate e applausi a scena aperta: il comico Manfredi Di Liberto, il talentuoso violinista che ha trionfato a Italia’s got talent, Vincenzo Nicolosi, il consolidato Coro Polifonico e il quello nato da poco, il Coro Note In…canto, entrambi diretti dal Maestro Vincenzo Barcellona.
Una serata che ha registrato il pienone nella palestra comunale. Quindi il 24 dicembre, a mezzogiorno, l’Amministrazione comunale e la Pro loco hanno incontrato i cittadini sotto il grandioso albero in Piazza Umberto I, per lo scambio di auguri gustando panettone e bevendo spumante.
Grande ammirazione infine, in questi giorni di festa, sta registrando il Presepe a grandezza naturale con animali viventi, realizzato da Seby Lo Conte e Pino Ricotta e Giuseppe Lo Muzzo della Pro loco, in un garage in Piazza della Repubblica, messo a disposizione da Tanino Nola. Un lavoro immane che ha preso davvero molto tempo ai tre volontari che hanno messo su un originale presepe dove i più piccoli possono ammirare conigli, pecore e agnellini, porcellini, galline, tacchini, galli, capre e capretti, oltre a personaggi a grandezza naturale che danno vita a molte scene del tempo che fu, mentre la musica natalizia allieta ulteriormente l’atmosfera.(di Roberto Mistretta)

Condividi

1 COMMENTO

  1. non me ne vogliano i rappresentanti dell’associazione “ViVi” , ma il neo assessore (meglio Assessora) , aveva decine di occasioni più consone al suo ruolo in questi giorni per trasferire questo suo messaggio quanto meno banale; poteva farlo, per esempio, andando nelle numerosissime mense che hanno sfamato i poveri in tutta la sicilia, poteva così trascorrere il natale con i numerosi volontari che hanno portato conforto ai numerosi sfortunati della nostra isola. Ma ha preferito forse una situazione più comoda e più vicina a casa!!
    Forse al neo assessore va spiegato che è stata nominata Assessore a Regionale e non Assessore Provinciale.
    Si faccia aiutare , si faccia consigliare, si faccia seguire Assessora, il “Suo” è un assessorato tanto delicato quanto difficile e ci vuole gente competente, anche nel suo Entourage e non mi pare che siamo su questa strada…
    In bocca al lupo

Comments are closed.