Gela, seconda mozione di sfiducia contro il sindaco

0

GELA – Seconda mozione di sfiducia a Gela nei confronti del sindaco Domenico Messinese. A presentare il documento sono stati i gruppi del centrodestra e degli indipendenti. La mozione contiene le 12 firme necessarie dal regolamento per portare in aula la discussione. A queste potrebbero aggiungersi quelle del Movimento 5 Stelle, la formazione alla quale il sindaco apparteneva prima di esserne stato estromesso nel dicembre 2015, e quelle del Pd. Gia’ lo scorso ottobre era stata presentata un’altra mozione, ma non venne portata in consiglio comunale perche’ all’ultimo momento una consigliera ex Megafono ritiro’ la sua adesione. Messinese non ha maggioranza in consiglio comunale e una quindicina di giorni fa ha azzerato la sua giunta tecnica.