Caltanissetta, Punto Impresa Digitale da incentivare: voucher della Camera di Commercio

0

CALTANISSETTA – Il Presidente della Camera di Commercio, Cav. Antonello Montante, e la Giunta Camerale ritengono che lo sviluppo delle competenze digitali sia imprescindibile per le imprese che vogliono rimanere sul mercato. Ciò in quanto le competenze digitali e l’alfabetizzazione informatica rappresentano non più fattori critici di successo delle imprese eccellenti, ma veri e propri elementi di base per qualunque attività d’impresa dell’era in cui viviamo.

Per questi motivi è stato avviato il percorso per istituire presso la Camera di Commercio di Caltanissetta un hub denominato Punto Impresa Digitale – PID – che servirà alle imprese del nostro territorio a non perdere le opportunità di sviluppo rappresentate dalle occasioni del mercato moderno e dei programmi/progetti di Industria 4.0.

Il PID fornirà alle imprese diverse attività formative-informative e la CCIAA di Caltanissetta metterà a disposizione delle imprese dei voucher da poter spendere per lo sviluppo e l’implementazione delle competenze digitali ed informatiche.

L’avvio di questo progetto rappresenta un fiore all’occhiello per la Camera di Commercio sempre all’avanguardia nella risposta alle necessità degli operatori economici ed al territorio.

A tali principi risponde la realizzazione, in collaborazione con Infocamere, del Cassetto digitale, che consente agli imprenditori di consultare le infor­mazioni della propria azienda in qualunque momento tramite smartphone e tablet in modo facile, sicuro e veloce. Il servi­zio, fruibile tramite la piattaforma online www.impresa.italia.it, permette agli operatori di acce­dere senza oneri alle informazioni e ai documenti ufficiali della propria impresa: visure, atti e bilanci dal Registro delle Imprese sino al fascicolo informatico e alle pratiche presentate presso i Suap.

L’impegno profuso dalla Camera di Caltanissetta trova riscontro nel notevole numero di dispositivi di identifi­cazione e firme digitali rilasciati nel corso dell’anno. Oltre a ciò si aggiunge il ser­vizio di rilascio delle creden­ziali necessario all’attivazione dello Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Con l’insieme di questi ser­vizi la Camera di Commercio rende possibile l’attivazione di un vero e proprio kit per «l’i­dentità digitale» che consente l’autenticazione informatica e la sottoscrizione digitale di documenti con strumenti dif­ferenti a seconda del livello di sicurezza richiesto.

La Camere di Commercio per raggiungere in modo capillare e diffuso le PMI avvierà una serie di incontri per sensibilizzare il sistema economico imprenditoriale sulle opportunità di crescita legate all’utilizzo dei servizi digitali.

Condividi

Lascia un commento