Botta e risposta, Caltanissetta Protagonista replica all’Amministrazione: “Animose farneticazioni e pressapochismo della Giunta Ruvolo”

2

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. Se l’Amministrazione Ruvolo fosse celere nell’attuare le azioni, i proclami e le risposte alle interrogazioni, cosi come lo è quando risponde alle provocazioni e alle accuse dei consiglieri di opposizione, probabilmente, oggi non saremmo qui alle prese con una polemica certamente creata e alimentata esclusivamente dal suo atteggiamento superficiale se non strafottente. La prova è nell’assoluta mancanza di rispetto nei confronti dell’intero Consiglio Comunale, perché quando ad un’interrogazione circostanziata, precisa e puntuale come quella presentata dal consigliere Petrantoni il primo agosto di quest’anno, sull’utilizzo del “Bonus Migranti”, si risponde il 13 Dicembre, dopo “soltanto” 135 giorni (in palese violazione di statuti e regolamenti), con un taglio e un’approssimazione, oltre che con un ritardo, vergognosi, allora non abbiamo più veramente nulla da dire!

Fra le tante animose farneticazioni, si omette di dire in tipico stile Ruvoliano, che quel bilancio di previsione fu votato dalla già allora risicata “maggioranza”, quando l’opposizione coerentemente e in maniera compatta aveva deciso, per scelta politica, di non partecipare alla votazione.

Che abbiamo toccato un nervo scoperto dell’Amministrazione non si ha alcun dubbio, visto che dopo una risposta insignificante e blanda dell’assessore Campione in sede di question time, tutto chiaramente registrato dal sistema video e audio dell’aula, adesso viene scatenato l’inferno sputando veleno e strali su Caltanissetta Protagonista, rea di aver rilevato omissioni amministrative che l’Amministrazione respinge. Avremmo leso l’onorabilità’ di Ruvolo e soci!!! Portiamo avanti “una politica di menzogne”!!!! Si minacciano querele…Mamma mia, che paura!!!!

Caltanissetta Protagonista è stata orgogliosamente e fieramente forza di opposizione ferma e decisa nei confronti di questa Amministrazione di incapaci, denunziando sempre in modo circostanziato le inadempienze e le inefficienze emerse giorno dopo giorno. Un’attività enorme di controllo e verifica nell’interesse dei cittadini che ha fatto emergere, come in questo caso, il pressapochismo delle funzioni della Giunta Ruvolo.

Si calmino pertanto questi abusivi di Palazzo del Carmine, non si facciano forti della certezza che stiano ancora li approfittando di un consiglio dormiente. Pensino ad amministrare facendo meno danni possibili fino a fine mandato se ne saranno capaci. Il giudizio sul loro operato lo daranno i nisseni e non certo essi stessi.

 Caltanissetta Protagonista

2 Commenti

  1. Toti stavota chi ci cuminasti??? Troppo si sono incacchiati! Una reazione di questo tipo da parte di Ruvolo e’ per lo meno sospetta

Comments are closed.