Sicilia, Di Maio: “se vinciamo mi tatuo Trinacria sul braccio”

1

ROMA – “Se vinciamo in Sicilia ho gia’ fatto una scommessa con Cancelleri: mi devo tatuare la Trinacria”, rivela su Rai Radio1, a Un Giorno da Pecora, Luigi Di Maio.
“Sara’ – riprende il candidato premier M5s – un piccolissimo tatuaggio da fare in un posto in cui non si vede, magari nella parte interna del braccio”. Una prima volta: “Mai fatti – specifica – ma per la Sicilia questo e altro. Subito, se vinciamo, questa settimana vado a farlo” ma “niente di clamoroso e visibile”. La sua fidanzata apprezzerà? “Non glielo ho detto…”, dice ancora Di Maio.

Condividi

1 COMMENTO

  1. Non c’è bisogno, Di Maio.
    La “Trinacria” la si rispetta tenendola nel cuore e facendo tutto quello che ci è possibile per redimerla dalle mafie e avviarla alla democrazia.
    Fino ad ora era solo…democristiana.
    Domani avrete anche il mio voto. Un impegno a comportarvi sempre meglio.
    Siamo al vostro fianco ma anche per criticarvi, quando sarà necessario, e incoraggiarvi a essere coerenti!

Lascia un commento